[Lucca] Lucca e Capannori insieme per la cura del territorio

da
Advertising

Lucca –

, la pianificazione, la mobilità sostenibile e, soprattutto, per l’avvio di un percorso condiviso per la tutela delle aree di “frontiera”.18739622_1356545127767937_3678451243672333388_n

Ho scelto insieme a Luca Menesini il “Patto di confine” per definire interventi a beneficio delle aree contigue fra Lucca e Capannori.

A breve inizieranno i lavori per la costruzione del primo lotto della pista ciclo-pedonale della Via Francigena, dall’Ospedale San Luca a Lucca fino a Piazza Aldo Moro a Capannori.

Tra gli altri principali progetti che verranno assunti col Patto di Confine ci sono la realizzazione di uno studio di fattibilità per un collegamento ferroviario lungo l’asse Altopascio-Lucca a seguito del raddoppio della ferrovia; la valorizzazione della navetta Lucca Ospedale-Capannori attraverso la sua estensione ai giorni festivi e alla tariffazione urbana; la valorizzazione del sistema della sentieristica nord e sud (Pizzorne e Monte Pisano) che il comune di Capannori ha integralmente recuperato, censito, segnato e messo in manutenzione e che il Comune di Lucca ha realizzato intanto nel primo lotto del Monte Pisano.

 

Fonte Verde Azzurro

Advertising