MODENA – INCENDIO “TERRA DEI PADRI”, LA CONDANNA DEL SINDACO

da
Advertising

“Un atto inaccettabile, che condanno duramente, e del quale mi auguro che i responsabili vengano presto individuati e puniti”. Il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli commenta così l’incendio probabilmente doloso che si è verificato nella notte nella sede del circolo “La terra dei padri” in via Nicolò Biondo.

“E’ noto come io la pensi e che io non condivida nulla di quel circolo – sottolinea Muzzarelli – ma dobbiamo stare tutti attenti: anche la più radicale differenza di idee non deve mai spingere a ricorrere ad atti violenti.  Sappiamo bene cosa sia successo in passato quando si sono innescate spirali di odio e violenza. L’antifascismo non è bruciare locali: i veri antifascisti – conclude il sindaco – sono morti per liberarci dal nazifascismo e regalarci la democrazia, in cui non serve la violenza per affermare le proprie idee”.

Advertising