MODENA – AI MUSEI CIVICI DRAPPO CON STEMMA ESTENSE DONATO DAI LIONS

da
Advertising

Grazie al generoso dono del Lions Club Modena Host ai Musei civici di Palazzo dei Musei, è tornato a Modena un prezioso drappo con stemma estense. Il manufatto, unico nel suo genere è riferibile tra la fine del XVII e l’inizio del XVIII secolo. Quale fosse la funzione del drappo è ancora oggetto di indagine: la dimensione corrisponderebbe a quella di una “portiera”, come pure il grande stemma estense incorniciato da volute; tuttavia la tecnica (tasselli di leggerissimo taffetas di seta cuciti l’uno all’altro così da ottenere lo stesso disegno su entrambe le facce) sembrerebbe più consono a una bandiera o a un vessillo.

Il drappo estense, passato dalla collezione di armi John Woodman Higgins del museo americano Worcester Art Museum, prima di essere donato ai Musei modenesi è stato sottoposto ad un attento restauro conservativo, finanziato dal Lions Club Modena Host e da Cantore Galleria Antiquaria, e condotto da RT Restauro Tessile di Albinea (Reggio Emilia).

Il manufatto è ora visibile gratuitamente nella Sala Sernicoli dei Musei Civici al terzo piano di Palazzo dei Musei in largo Sant’Agostino a Modena.

I Musei civici aprono gratuitamente da martedì a venerdì dalle 9 alle 12 (con possibilità di apertura pomeridiana per gruppi di minimo 20 persone, su prenotazione) sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19; chiuso i lunedì non festivi. Informazioni on line (www.museicivici.modena.it); su facebook e instagram museicivicimodena.

Advertising