MODENA – I VICINI FANNO FESTA, 28 GLI APPUNTAMENTI IN PROGRAMMA

da
Advertising

A cena, merenda o per l’aperitivo; con giochi per grandi e piccini; in aree verdi, piazze o spazi condominiali. In ogni caso occasioni di festa, per conoscersi e stare insieme e per consolidare rapporti con vicini di casa con cui talvolta a malapena ci si saluta. Sono 28 gli appuntamenti in programma nel pomeriggio di sabato 27 maggio per la nuova edizione di “Stiamoci vicini” la Festa dei vicini promossa dall’assessorato a Welfare e Coesione sociale del Comune di Modena in programma in vari punti della città. Quattro le feste sul territorio del Quartiere 1 (via Poletti, via Riccoboni/Testi e due in via Miseley Menotti), sette nell’area del Quartiere 2 (via Bentivoglio, Comitato Cittadini Modena Est e Polisportiva in piazza Liberazione, via Portorico,  Gruppo Verde di Volontariato Sant’Anna in Gazzati, strada Attiraglio, via del Frassino, via Cardinal Bertone), undici nel Quartiere 3 (Orti di Sant’Agnese e San Damaso in stradello Medici Caula, via Enna, via Gozzoli, via Vignolese, via Rocco Chinnici, via Lodi, via Imola, via Cividale, Residenza Anni Azzurri in via del Pozzo, strutture protette Vignolese in via Vignolese e in via Guicciardini) e altre sei nel territorio del Quartiere 4 (Residenze Ramazzini in via Luosi e Anni azzurri 2/3 in via dell’Ariete, via Fucini, stradello Giarola, via Luosi, via Bacone).

Ad organizzare le feste sono stati direttamente i cittadini con il sostegno del Punto d’Accordo del Comune che si è occupato delle autorizzazioni, quando necessarie, di fornire consigli e supporto, oltre che di gadget e magliette della festa.

Ad Albareto in via del Frassino, prima della cena all’aperto, “Stiamoci vicini” sarà anche l’occasione per inaugurare, alle 19, il risultato di un progetto di riqualificazione estetica degli spazi comuni di un complesso Acer dove i residenti sono stati coinvolti da Punto d’Accordo in un percorso che li ha visti prima confrontarsi e poi lavorare fianco a fianco per ripulire corridoi e aree comuni che versavano nel degrado, ridipingere e decorare le pareti degli stabili.

Diverse inoltre le feste pomeridiane su suolo pubblico, come in via Bentivoglio zona Modena est e in via Rocco Chinnici zona Salvo d’Acquisto. La maggior parte dei ritrovi sarà però in aree cortilive, come ai quadrilateri, le più antiche case popolari di Modena, di via Misley-Menotti e Riccoboni-Testi dove tutto il vicinato si troverà nel cortile centrale. Si preparano alla Festa dei vicini anche gli Orti di Sant’Agnese e San Damaso in via Vaciglio, mentre il gruppo volontari sant’Agnese farà festa al campo sportivo Botti. Si apriranno per accogliere festosamente i vicini di casa anche alcune strutture residenziali, come le Rsa Vignolese, Ramazzini e la residenza Anni azzurri.

Advertising