[REGIONE PIEMONTE] Con Palchi Reali ritorna l’estate delle Residenze sabaude

da
Advertising

Per il secondo anno ritorna Palchi Reali, la rassegna di spettacoli nelle dimore storiche di Torino e del Piemonte. Torino Estate Reale, Sere d’Estate alla Reggia, Teatro a Corte, C’era una volta nel giardino del Re e Nozze Combinate sono le manifestazioni dell’estate piemontese 2017,assi portanti del progetto, un vero e proprio sistema sempre più radicato al territorio.

Un unico e ampio cartellone mette in rete le istituzioni culturali piemontesi e le dimore sabaude che, per l’occasione, diventano palcoscenico ideale per un’offerta artistica altamente qualificata per una molteplicità di discipline che spaziano dalla musica al circo, dalla danza al teatro d’attore. Palchi Reali è ifatti il segnale del percorso compiuto in questi anni dalle arti performative in Piemonte per mettersi in relazione con l’architettura e il paesaggio. È inoltre il risultato del dialogo portato avanti in questi ultimi anni dalle istituzioni culturali del territorio per dare vita ad un vero e proprio circuito delle Residenze Reali.

Il programma, che coinvolge 5 residenze reali, si sviluppa dall’ 11 giugno al 15 ottobre con oltre 65 giornate di spettacolo e più di 1.000 artisti. Ecco il cartellone : Torino Estate Reale, un progetto specifico che si svolgerà nella Piazzetta Reale di Torino; Sere d’Estate alla Reggia, eventi nella Reggia di Venaria Reale; Teatro a Corte,che ogni estate raccoglie il meglio dell’innovazione teatrale europea; le fiabe e i racconti di C’era una volta nel Giardino del Re nel parco del Castello di Racconigi; Nozze Combinate,un format teatrale contemporaneo della Fondazione Piemonte dal Vivo che si svolgerà in quattro Residenze Reali.
Sono cinque le residenze che ospiteranno gli appuntamenti di Palchi Reali: i Musei Reali Torino con un progetto ideato dalla Città di Torino; la Reggia di Venaria, che festeggia nel 2017 il decennale dall’apertura, con un’ampia programmazione a cui concorre una molteplicità di soggetti tra cui la Fondazione Via Maestra, la Fondazione Teatro Piemonte Europa, la Fondazione Piemonte dal Vivo, la Milanesiana 2000 – 2015, Club To Club – Associazione Situazione Xplosiva; la Palazzina di Caccia di Stupinigi, il Castello di Agliè e il Castello di Racconigi, con spettacoli allestiti dalla Fondazione Piemonte dal Vivo, dalla Fondazione per la Cultura Torino, dalla Fondazione Teatro Piemonte Europa e dalla FondazioneTeatro Ragazzi e Giovani Onlus con una proposta dedicata alle famiglie.

Sexcondo l’assessora regionale alla Cultura e al Turismo, Palchi reali si caratterizza in questo come un felicissimo incontro tra beni e attività culturali sul territorio piemontese, laddove lo spettacolo dal vivo incontra il patrimonio architettonico configurandosi come elemento di valorizzazione e completamento. La messa a sistema del circuito delle Residenze è necessaria per completare il percorso di valorizzazione e per fare delle residenze un vero attrattore a livello nazionale e internazionale. Teatro a Corte è stata la prima sperimentazione che ha aperto la strada a Palchi Reali. La nostra ambizione è fare di Palchi Reali un grande festival estivo, come il festival di Edimburgo.”

Il programma completo

Author Donatella Actis Questo indirizzo email è protetto dagli . È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Fonte: Regione Piemonte
Fonte: ANSA

Advertising