Capannori Il servizio gratuito’ Digitale a domicilio’ si estende al sud e interessa le frazioni di S. Ginese, Massa Macinaia e S.Leonardo

da
Advertising

Capannori –

Sindaco

Si estende alla zona sud il nuovo servizio gratuito ‘Digitale a domicilio’ ideato dall’amministrazione Menesini per insegnare direttamente a casa dei cittadini che ne fanno richiesta l’utilizzo di Internet.

Dopo il successo della fase sperimentale del progetto che ha visto come frazione pilota Segromigno in Monte, il servizio ‘porta a porta’ di alfabetizzazione digitale ha interessato Capannori centro ed ora si sposta a sud e precisamente nelle frazioni di S.Ginese, Massa Macinaia e S.Leonardo in Treponzio. I cittadini di questi tre paesi stanno infatti ricevendo proprio in questi giorni le lettere con cui l’amministrazione comunale annuncia la possibilità di usufruire dell’innovativo servizio realizzato in collaborazione con  l’associazione ‘Proposta attiva’.
I giovani educatori digitali dell’associazione sono infatti pronti ad insegnare ai residenti che ne fanno richiesta  come si fa  ad utilizzare i servizi online del Comune,  come si crea  una casella di posta elettronica o un profilo sui social network, come si fa  l’acquisto online di un biglietto del treno o dell’aereo e la prenotazione di un albergo, ed anche come funziona l’installazione e l’utilizzo di Skype o altri programmi simili per chiacchierare con un parente o un amico lontano.

“Il positivo riscontro del servizio registrato nelle prime frazioni dove lo abbiamo proposto ci  spinge, così come era già nostra intenzione,  ad estenderlo a tutto il territorio comunale – afferma il sindaco Luca Menesini – . Internet oggi è a tutti gli effetti un servizio e per questo è importante promuovere e sostenere la digitalizzazione dei cittadini in  modo che tutti siano messi in grado di usufruire delle nuove tecnologie. Noi lo facciamo andando direttamente nelle case dei cittadini per facilitare al massimo il loro accesso  al web.  Si tratta di una iniziativa che ha un grande valore sociale, perché permette a chi oggi è escluso da alcuni importanti canali di comunicazione e informazione di poterci entrare in modo consapevole e sicuro  e quindi senza rischio e di migliorare la propria qualità di vita, perchè utilizzando la rete si risparmia tempo e si può usufruire di innumerevoli servizi ed opportunità. Con l’alfabetizzazione a domicilio  stiamo così gettando le basi per una democrazia ancora più fattiva, dove la  partecipazione,  il senso di comunità e la semplificazione della vita quotidiana trovano realizzazione”.

I cittadini possono richiedere il servizio del digitale a domicilio inviando  una email a cittadinodigitale@comune.capannori.lu.it o telefonando al numero 320.4330648.
Gli educatori digitali si presenteranno agli orari e nei giorni concordati con gli utenti a casa degli stessi muniti di un cartellino di riconoscimento, dove sopra è stampato il loro nome e cognome e  il logo del Comune di Capannori.

Advertising
Tags: