[Lucca] Proietti (Lei Lucca): “Il complesso sportivo di Sant’Anna deve tornare a vivere”

da
Advertising

Lucca –

Il complesso sportivo di Sant’Anna deve tornare ad essere luogo di ritrovo per i ragazzi. Una volta aveva un campo da basket e uno da calcio con spogliatoi, docce e bagni. E oggi? Completamente abbandonato a se stesso, nell’incuria più totale. Un colpo al cuore per chi, come me, ama lo sport”. Lo dice Federica Proietti, candidata della lista Lei Lucca a sostegno di Donatella Buoriposi. Un’atleta che dell’allenamento sportivo ha fatto, da diversi anni, uno stile di vita, “ma a Lucca – dice – non ci sono opportunità. Gli impianti sportivi sono pochi, vecchi e per niente sicuri. E’ un peccato vedere una struttura sportiva, come quella di Sant’Anna, semplice, ma molto funzionale dal punto di vista della posizione e dell’accessibilità, ridotta in queste condizioni. La squadra femminile – fa notare Proietti – utilizza il campo da calcio per allenarsi, ma poi le partite vengono fatte a San Giuliano, campo dove spesso vado ad allernami e devo dire che potrebbe essere preso a modello per la gestione impeccabile. Credo che la società che ha in gestione il campo di Sant’Anna debba impegnarsi a renderlo a norma, ed è necessario che il comune intervenga affinchè questo accada, per questa e per tutte le altre strutture che devono essere adeguate. Il 30 giugno scade il periodo di assegnazione della gestione e io credo che si debba intervenire per evitare che sia confermata quella attuale, con la quale il complesso sportivo si è ridotto in questo stato. Impegnamoci a far candidare un’impresa seria e promuovere una cooperazione con il privato, diamo spazio alle imprese della lista bianca. Quel campo sportivo – conclude Proietti – deve tornare a vivere e per farlo dobbiamo invertire la rotta, mettendo la struttura in mano ad una associazione che abbia a cuore il bene del territorio”.

Fonte Verde Azzurro

Advertising