MODENA – CONTROLLI DELLA MUNICIPALE, ARRESTATO RICERCATO

da
Advertising

È già in carcere lo spacciatore arrestato dalla Polizia municipale di Modena sabato 27 maggio durante un attento servizio di controllo del territorio che si è svolto attraverso il pattugliamento dei luoghi immediatamente adiacenti al centro con l’utilizzo di agenti motociclisti e in borghese. Passate al setaccio le zone della Stazione delle corriere e di via Emilia ovest.

Durante le attività di controllo, gli agenti del Nucleo problematiche del territorio hanno intercettato in via Rainusso un cittadino tunisino di 29 anni, Z. M. le iniziali, dedito allo spaccio di sostanze stupefacenti e noto alle forze di polizia per essere attivo in zona Novi Park e viale Storchi. Immediatamente è scattato il controllo del magrebino, che ha consentito di trovargli in tasca alcune dosi di hashish, denaro contante probabile provento della attività di spaccio ed un coltello con lama pieghevole. Droga,  denaro e coltello sono stati posti sotto sequestro.

Ulteriori accertamenti, da cui l’uomo è per altro risultato irregolare sul territorio italiano e senza fissa dimora, hanno consentito di appurare che era anche destinatario di un ordine di cattura emesso dal Tribunale di Modena come misura di aggravio di una precedente condanna per spaccio. Per il ricercato si sono quindi aperte le porte del  carcere di S. Anna dove dovrà scontare il residuo di pena; Z. M. è stato infine deferito all’Autorità giudiziaria per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e porto abusivo di armi.

Advertising