[REGIONE PIEMONTE] Gli attrezzi per fare impresa culturale

da
Advertising

Per rispondere alla mancanza di un lessico condiviso sull’impresa culturale, l’Assessorato alla Cultura e Turismo della Regione Piemonte ha organizzato un ciclo di dialoghi tra esperti, operatori e amministratori per costruire un kit di strumenti professionali condivisi, in continuità con il lavoro svolto nel corso del 2016 con gli Stati generali della Cultura.

In collaborazione con Hangar Piemonte, gli Ordini dei Dottori commercialisti e degli Esperti contabili e dell’Osservatorio culturale del Piemonte, è stato organizzato un ciclo di incontri che, dopo l’avvio del 24 maggio a Torino, proseguirà il 30 maggio ad Asti (c/o FuoriLuogo), il 6 giugno ad Alessandria (c/o Associazione Cultura e sviluppo), l’8 giugno a Biella (SellaLab), il 14 giugno a Vercelli (Università del Piemonte orientale), il 15 giugno a Novara (Università del Piemonte orientale), il 20 giugno a Cuneo (c/o Pensare in Granda) e il 27 giugno a Verbania (Libreria Spalavera). Tutti gli incontri avranno inizio alle ore 17.30.

L’iniziativa intende offrire una panoramica aggiornata sullo scenario delle imprese culturali e il dibattito normativo in corso, sulle caratteristiche delle diverse forme giuridiche per orientarsi tra aspetti fiscali, previdenziali e giuslavoristici e gli strumenti di finanziamento a disposizione. Inoltre, fare chiarezza sul significato di impresa culturale, per ampliare la riflessione sui nuovi strumenti a disposizione degli operatori culturali, soprattutto in tema di finanziamenti. Un lavoro in corso anche attraverso la piattaforma di crownfunding lanciata sul portale Eppela e il sito Facciamoculturismo.

Author Gianni Gennaro Questo indirizzo email è protetto dagli . È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Fonte: Regione Piemonte
Fonte: ANSA

Advertising