LIVORNO Primo Piano – Livorno celebra la Festa della Repubblica Italiana

da
Advertising

Livorno –


2 Giugno 2017: 71° anniversario della Repubblica Italiana

Venerd 2 giugno

Livorno celebra la Festa della Repubblica Italiana

Il programma delle cerimonie e le modifiche alla viabilità e alla circolazione dei mezzi pubblici

Livorno, 30 maggio 2017 – Venerdì prossimo, 2 giugno, si celebra il 71° anniversario della Repubblica Italiana.
Il 2 e 3 giugno 1946 si svolse infatti il referendum istituzionale con il quale la maggioranza degli italiani, a suffragio universale, scelse la forma repubblicana, dopo 85 anni di monarchia.
La prima celebrazione della Festa della Repubblica Italiana avvenne il 2 giugno 1948.

A Livorno, quest’anno, il 2 Giugno sarà ricordato con una serie di cerimonie promosse dalla Prefettura, dal Comune e dalla Provincia di Livorno, che coinvolgeranno i rappresentanti delle istituzioni locali e la cittadinanza.

Si inizierà alle ore 9.45 al Bassorilievo al Partigiano in via Ernesto Rossi, con la deposizione di una corona d’alloro e con gli Onori civili e militari, alla presenza del Sindaco, del Prefetto, del Presidente della Provincia e del Comandante del Presidio Militare. Saranno esposti il Gonfalone della Città e quello della Provincia, e i Labari delle associazioni d’arma e combattentistiche.
Successivamente il corteo, passando da via Magenta, si trasferirà in Piazza della Vittoria, dove saranno resi gli Onori civili e militari davanti al Monumento ai Caduti. Sarà presente la Fanfara dell’Accademia Navale di Livorno.
Il Tricolore per l’Alza Bandiera sarà portato dai bambini delle scuole elementari. Dopo la deposizione della corona, sarà letto il messaggio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.
La cerimonia prevede poi la consegna delle Onorificenze al Merito della Repubblica Italiana, e la consegna degli attestati ai rappresentanti degli istituti scolastici per le attività svolte al fine di promuovere la cultura della legalità.

A mezzogiorno, dall’Accademia Navale, partirà una Salva d’Onore (21 colpi d’artiglieria a salve ad intervalli di 30 secondi l’uno dall’altro).

 

Le modifiche alla viabilità
Per consentire lo svolgimento delle cerimonie, venerdì 2 giugno saranno in vigore le seguenti modifiche alla viabilità:

dalle ore 7 per tutta la durata delle cerimonie divieto di sosta con rimozione forzata (eccetto veicoli autorizzati, e con soppressione degli spazi di sosta a pagamento gestiti da Tirrenica Mobilità) su entrambi i lati di via Magenta; su entrambi i lati di piazza della Vittoria nella corsia compresa tra il Monumento ai Caduti e via Poggiali; in piazza della Vittoria nell’intero tratto antistante il Monumento ai Caduti e nell’area compresa tra il Monumento e via del Collegio; nel tratto costituito dall’intersezione via Rossi/via Goldoni/via Magenta;

dalle ore 9.40 fino alla fine delle cerimonie divieto di transito nel tratto di via Ernesto Rossi compreso tra piazza Cavour e via Magenta, in via Magenta, in piazza della Vittoria nel tratto antistante il Monumento ai Caduti;

le linee del trasporto pubblico che abitualmente passano da via Marradi saranno deviate sul lungomare, e precisamente: i bus delle linee “Lam Rossa” e “3” (con provenienza da viale della Libertà) seguiranno il percorso viale Mameli, via Montebello, viale Italia, via Grande (e viceversa per il ritorno); i bus delle linee “4” e “12” (con provenienza da via Calzabigi) seguiranno il percorso via Marradi, via Mangini, piazza Matteotti, via Montebello, viale Italia e via Grande (e viceversa per il ritorno).

Advertising