[Lucca] Santini “Con la mia amministrazione, 200 euro all’anno in voucher per ogni anziano over 70 che potrà decidere come utilizzarli”.

da
Advertising

Lucca –

Santini “Con la mia amministrazione, 200 euro all’anno in voucher per ogni anziano over 70 che potrà decidere come utilizzarli”.

 

 

Il candidato a sindaco di Lucca Remo Santini propone un’attenzione particolare per gli anziani over 70, attraverso l’istituzione di un voucher di 200 euro a loro disposizione.unnamed (4)

 

“Sono molti i soggetti anziani dell’intero territorio comunale che fino a oggi sono stati assistiti in un modo sbagliato e non adatto alle loro esigenze, spendendo male tante risorse e non risolvendo i loro problemi.

 

Per questo motivo abbiamo studiato un progetto pilota che prevede, sotto  forma dell’erogazione di un voucher, di consegnare direttamente ai residenti del comune di Lucca over 70 che hanno una situazione di reddito al di sotto di una soglia stabilita, un sostegno economico del valore non inferiore a 200 euro

 

Si tratta di risorse già esistenti, di un capitolo in uscita attraverso una rimodulazione della spesa ed un taglio agli sprechi che sicuramente ci sono. Una ristrutturazione della politica per gli anziani tramite un’azione amministrativa rivoluzionaria che permetta al mondo della terza età di utilizzare a propria scelta le risorse rese disponibili dal comune di Lucca.

 

Ad oggi, infatti, sono presenti nei capitoli di previsioni di bilancio sconti, agevolazioni e convenzioni non utilizzate o sotto utilizzate e a volte decisamente inutili perché di complicato accesso.

 

Questi voucher potranno essere utilizzati a titolo esemplificativo ma non esaustivo, per l’acquisto di pacchetti di abbonamenti a mezzi pubblici, oppure presso strutture diagnostiche o anche per acquisti di  materiale sanitario, acquisto di libri o fruizione di concerti, per l’ingresso al teatro del Giglio, l’ingresso all’ Orto Botanico, l’iscrizione ad associazioni per la terza età, eventi sportivi aventi protagonisti squadre della nostra città e via dicendo.

 

In questo modo saranno gli stessi appartenenti alla terza età a scegliere come e dove utilizzare le risorse già messe a disposizione dall’amministrazione comunale e non viceversa come finora sempre accaduto.

 

Si tratta di una vera e propria rivoluzione nel rapporto tra l’amministrazione comunale e il mondo degli anziani che non comporterà nel suo complesso nessun aggravio sulle spese di previsione già previste in bilancio per il 2107, offrirà opportunità di scelta a queste persone e comunque permetterà un ritorno per la città, visto l’ambito di spesa previsto. Dopo una fase di prova effettiva e valutazione seria degli effetti, potrebbe diventare un sistema stabile a vantaggio di una fascia di età troppo trascurata da questa amministrazione comunale”.

 

Remo Santini, candidato a sindaco delle liste civiche SiAmo Lucca e Lucca in Movimento e sostenuto da Forza Italia, Lega Nord e Fratelli d’Italia

 

Fonte Verde Azzurro

Advertising