MODENA – IN AULA VARIAZIONE DI BILANCIO E FONDAZIONE MODENA ARTI VISIVE

da
Advertising

Saranno la seconda Variazione di bilancio e la trasformazione di Fondazione Fotografia Modena in Fondazione Modena Arti Visive alcuni tra i principali temi in discussione nella seduta del Consiglio comunale di Modena di giovedì 1 giugno.

I lavori prenderanno il via alle 14.30 con la trattazione di una serie di interrogazioni su “Scenari demografici in vista del nuovo Psc-Pug”, “Forte preoccupazione dei dipendenti della Trussardi di Cognento”, “Come procede l’unificazione ‘sperimentale’ degli ospedali del Comune di Modena? Quali azioni sono in atto e perché non vengono presentate alla cittadinanza?”, “Sostenibilità dell’assetto economico e finanziario della sperimentazione per la gestione unica tra Ospedale di Baggiovara e Azienda ospedaliero universitaria di Modena e rinegoziazione del contratto per i servizi generali con l’Ati Sesamo”, “‘Polo per l’immagine contemporanea’, statuto giuridico e nomina direttore artistico”, “Le multe sugli zerbini con il nome dell’esercizio commerciale, l’ennesimo balzello che fa infuriare gli esercenti”.

Alle 16 è previsto l’appello e la trattazione delle delibere sulla rinegoziazione del mutuo di Banca Popolare Etica scarl, la seconda variazione di Bilancio, l’approvazione degli schemi di convenzione per la vendita degli alloggi di Erp siti in Modena, via Pescia numero 270, 290, 300 e 320, e sulla trasformazione di Fondazione Fotografia Modena in Fondazione Modena Arti Visive.

A seguire è prevista la trattazione congiunta di due ordini del giorno su “Regolamento per la prevenzione e il contrasto delle patologie e delle problematiche legate al gioco d’azzardo lecito” e “Misure di contrasto al gioco d’azzardo”, e un ulteriore ordine del giorno su “Ritrovamento della ‘Madonna con i Santi Giovanni Evangelista e Gregorio Taumaturgo’ del Guercino dipinta nel 1639; felicitazioni per il ritrovamento e proposta di ricevere in Consiglio comunale il cittadino marocchino che con la sua denuncia ha permesso il ritrovamento; felicitazioni per i progressi delle indagini che hanno consentito di individuare e arrestare il basista”.

Advertising