[ REGIONE TOSCANA ] Bonifiche, 21 milioni per il Sin di Massa-Carrara. Rossi: “Passo avanti per la reindustrializzazione”

da

FIRENZE – Uno stanziamento di 21 milioni di euro dal Cipe per le bonifiche del Sin (Sito di interesse nazionale) di Massa-Carrara. Lo ha annunciato il Ministero dell’ambiente spiegando che la manovra rientra nel Piano operativo complessivo di interventi per la tutela del territorio e delle acque con particolare attenzione verso le aree interessate da procedure di infrazioni comunitarie e nelle aree in cui è stato accertato il maggior rischio sanitario e ambientale.

I 21 milioni di euro si andranno a aggiungere ai 3 già stanziati in precedenza: dunque 24 milioni complessivi che permetteranno di proseguire gli interventi previsti dall’accordo di programma sottoscritto da Regione e Ministero il 1 settembre 2016.

“Questa notizia – commenta il presidente Enrico Rossi – rappresenta certamente un passo avanti per l’attuazione dell’accordo di programma per la reindustrializzazione del Sin di Massa. Saranno così a disposizione le risorse necessarie per bonificare la falda, attuando la progettazione prevista nell’accordo stesso, in modo da recuperare all’attività economica aree oggi non utilizzate”.

Soddisfazione anche dell’assessore all’ambiente Federica Fratoni: “E’ positivo che anche per Massa-Carrara, così come per Piombino, il recupero e il rilancio di importanti poli produttivi passino prima di tutto dalla bonifica e dal risanamento ambientale”.

Fonte: Regione Toscana