BOLZANO – Citt di Bolzano – Formazione giuridica in materia di minori stranieri non accompagnati

da

Alla formazione giuridica tenutasi gioved 22 giugno in
materia di minori stranieri non accompagnati (MISNA) e di minori
richiedenti protezione internazionale e promossa dall’Assessorato
alle Politiche sociali del Comune di Bolzano, hanno partecipato
numerosi operatori, volontari e rappresentanti di
organizzazioni attive nel settore dei MISNA.
Dopo i saluti introduttivi, l’Assessore alle Politiche Sociali
SandroRepetto ha ringraziato le relatrici dell’associazione
Studi Giuridici sull’Immigrazione (ASGI) e ha sottolineato la
priorit del Comune di Bolzano per i MISNA, i soggetti
pi vulnerabili “perch sono soli, spesso
traumatizzati e vittime della rete della tratta e di abusi”.

Erminia Rizzi e Chiara Padoan, relatrici di ASGI hanno esposto
la nuova legge 47/2017 “Disposizioni in materia di misure di
protezione dei minori stranieri non accompagnati”. I soggetti
impegnati nell’accoglienza devono essere consapevoli dei diritti
dei MISNA e delle responsabilit penali nel caso di
inosservanza della normativa.

Sono stati affrontati inoltre i punti salienti relativi alle
procedure di identificazione, accertamento, tutela, accoglienza dei
minori e di ricongiungimento con i familiari in Europa.

Ampio spazio stato lasciato alle domande dei
partecipanti su specifici casi di MISNA accolti nella citt
di Bolzano e sul modello SPRAR, il sistema nazionale di protezione
per richiedenti asilo e rifugiati.

L’Assessore Repetto ha informato i partecipanti che la
Ripartizione Servizi alla Comunit locale proseguir
con l’offerta formativa in materia di accoglienza, nell’ambito di
un progetto di integrazione dei migranti, presentato al Servizio
Integrazione della Provincia di Bolzano.