Capannori Il Comune recepisce la Circolare ministeriale sulle nuove misure di sicurezza per gli eventi pubblici

da
Advertising

Capannori –

Miccichè

Il Comune di Capannori ha recepito la circolare emessa dal Ministero dell’Interno lo scorso 7 giugno, dopo i fatti di piazza San Carlo a Torino, sulle nuove e stringenti misure di sicurezza da adottare per la realizzazione di eventi pubblici, rendendo possibile lo svolgimento delle manifestazioni in programma sul territorio durante questo fine settimana: ‘Sere d’estate’ in programma questa sera venerdì 23 giugno (e il 7-8-28 luglio) a Segromigno in Monte; ‘La notte verde’ in calendario sabato 24 giugno al polo culturale Artémisia di Tassignano e ‘Street Art Fest vol 3’ in programma domenica 25 giugno nell’area del Mercato di Marlia.

L’amministrazione comunale, al fine di valorizzare il lavoro delle molte associazioni del territorio che ogni weekend promuovono eventi e al fine di recipire in modo non burocratico gli indirizzi di Prefettura e Ministero, ha costituito nella giornata di ieri un tavolo di coordinamento intersettoriale, coordinato dall’assessore alla sicurezza Lia Miccichè, con i diversi uffici del Comune, e il coinvolgimento dei tecnici e degli incaricati delle associazioni proponenti. La Circolare ministeriale prevede che ogni evento debba essere infatti attentamente valutato sia sotto i profili della sicurezza pubblica che dell’incolumità delle persone e per questo sia gli organizzatori di eventi che l’Amministrazione comunale sono chiamati a nuove attenzioni per i vari eventi in programma.

“Il nostro obiettivo è assicurare il regolare svolgimento dei tanti eventi in programma nel nostro comune durante l’estate grazie anche all’impegno di tante associazioni locali – spiega l’assessore alla sicurezza Lia Miccichè – che ogni weekend animano il nostro territorio. Per questo nonostante i tempi stretti ci siamo messi prontamente al lavoro per recepire le indicazioni della Circolare, cercando di tradurle in modo dinamico per i diversi eventi, location e spazi, riuscendo così a consentire il regolare svolgimento delle prossime manifestazioni in calendario in coerenza con gli obiettivi di sicurezza e cercando di superare un approccio burocratico. Dalla prima fase di approfondimento sono emersi anche gli impegni delle prossime settimane. Intendiamo attivare tre diverse azioni: in primo luogo una fase di informazione e confronto con le associazioni del territorio al fine di condividere alcuni comportamenti e regole che possono agevolare la sicurezza degli eventi; in secondo luogo un percorso di adeguamento della segnaletica interna e degli allestimenti di alcuni spazi pubblici naturalmente vocati a questo tipo di iniziative; infine intendiamo proseguire il confronto con la Prefettura e gli organi competenti, al fine di tradurre al meglio questi indirizzi, per le diverse tipologie di evento, distinguendoli per dimensione, densità, affollamento»

L’amministrazione comunale infine recependo le indicazioni della circolare ministeriale e richiamando una nota della Prefettura di Lucca ha emesso un’apposita ordinanza sindacale che impone il divieto di vendita e somministrazione per asporto, fuori dal locale, di alimenti e bevande in contenitori di vetro o latta, anche per mezzo di distributori automatici, rivolta agli esercizi commerciali e di somministrazione di alimenti e bevande, situati nelle aree delle manifestazioni in  programma durante questo fine settimana (‘Sere d’estate’, ‘La notte verde’ e ‘Street Art Fest vol 3’) e in quelle limitrofe fino alla distanza di 100 metri dal perimetro esterno delle aree stesse, nell’orario compreso tra 1 ora prima dell’inizio di ciascun evento e 1 ora successiva alla conclusione dell’evento stesso. Resta la possibilità per gli esercizi commerciali di servire gli alimenti e le bevande, in contenitori di vetro o latta, all’interno dei locali.

Advertising
Tags: