MODENA – IL CORDOGLIO DEL SINDACO PER LA SCOMPARSA DI RODOTÀ

da
Advertising

La scomparsa di Stefano Rodotà ci priva di un grande intellettuale, un pensatore libero, critico, sempre stimolante e un amico di Modena e del Festival della Filosofia, per lui appuntamento piacevole e consueto”. Così il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli esprime il proprio cordoglio per la scomparsa del giurista e politico Stefano Rodotà, morto a Roma all’età di 84 anni.

“Era l’uomo dei diritti – prosegue il sindaco – alla luce dei quali si misura la qualità della società, per usare le sue parole, pensando innanzitutto ai diritti dei deboli e degli esclusi. Modena lo piange ed è onorata di averlo avuto così spesso ospite e apprezzatissimo oratore. Lo ricorderemo con la stima e l’affetto che merita”.

Advertising
Advertisements