MODENA – MODENAPARK/2 – IN STAZIONE DEI TRENI PREVISTE 20 MILA PERSONE

da
Advertising

Si stimano in circa 20 mila le persone che raggiungeranno in treno Modena in occasione dell’evento Modenapark, il concerto di Vasco Rossi in programma sabato 1 luglio al Parco Ferrari, e per gestire il deflusso a fine spettacolo di un numero di persone così ampio è stato previsto uno specifico piano di gestione.

Come già comunicato, per l’evento presso la stazione Rfi, dedicata ai treni sulla linea principale Milano-Bologna, sono previsti tre treni speciali in arrivo, uno da Venezia, uno da Torino e l’altro da Roma, tutti con diverse fermate programmate, e nella notte, tra l’una e le 5 di domenica 2 luglio sono in programma 15 treni, mentre altri tre treni da Modena verso Sassuolo partiranno dalla Stazione Piccola (Fer) di piazza Manzoni. Sulla base delle richieste potranno essere previsti treni speciali aggiuntivi rispetto a quelli già definiti. Considerando anche i treni ordinari circolanti sulla rete nel periodo notturno, si stima che per far defluire le circa 20 mila persone stimate alla stazione Rfi ci vorranno mediamente sette ore, con un ripristino della condizione di normalità intorno alle ore 8 di domenica 2 luglio.

Per la gestione in sicurezza dello spostamento di un così alto numero di persone che graviteranno in zona stazione per diverse ore dopo il concerto, l’intera area comprendente piazza Dante, via Galvani (a nord di viale Monte Kosica) e la porzione di viale Crispi adiacente verrà isolata e sezionata per separare fisicamente gli accessi nelle due direzioni di marcia. I treni verso Bologna partiranno dal primo binario per evitare l’incanalamento nel sottopasso per il flusso più consistente; viceversa quelli verso Reggio-Parma partiranno dagli altri binari e il flusso di utenti potrà raggiungerlo attraverso l’accesso ovest della Stazione e il sottopasso.

L’incanalamento dei viaggiatori nelle due direzioni avverrà a ridosso dell’intersezione tra via Galvani e viale Monte Kosica e consentirà l’accesso alla piazza, e di conseguenza alla Stazione, delle sole persone che avranno la possibilità di salire sul primo treno disponibile per la propria direzione fino al raggiungimento della capacità massima.

La partenza dei treni speciali per raggiungere Modena è intorno alle 16 e il ritorno è previsto nella notte: alle 4.10 per Venezia (partenza da Modena alle 2), alle 5.35 per Torino (partenza da Modena all’1.50), alle 6.10 per Roma (partenza da Modena alle 2.10).

In direzione Bologna e Reggio sono previsti treni in diversi orari. Per Bologna all’1.15 (regionale),all’1.45 (Tper), alle 2.45 (regionale), alle 3.15 (Tper), alle 3.45 (regionale), alle 4.15 (regionale, arrivo a Bologna alle 4.39 e prosegue per Rimini ordinario alle 5). Alle 2.15 parte da Modena un treno di Tper per Rimini (arrivo alle 3.55). In direzione Reggio i treni partono all’1.00 (Tper), alle 2.00 (regionale) alle 2.25 per Parma (regionale, ferma alle 2.43 a Reggio), alle 3.00 (regionale), alle 3.30 per Parma (ferma alle 3.45 a Reggio). Il prospetto dei treni è consultabile sul sito www.modenapark.comune.modena.it. Per le prenotazioni dei viaggi nazionali con il Frecciabianca è necessario rivolgersi a Trenitalia.

Advertising
Advertisements