[LUCCA E PROVINCIA] Risolto il caso della Oss malata di tumore alla quale era stata negata la mobilità

da
Advertising

Risolto il caso della Oss malata di tumore alla quale era stata negata la mobilità

VILLA BASILICA – Si è conclusa positivamente la vicenda dell’operatrice sanitaria di Villa Basilica alla quale era stata negata la mobilità, che aveva ottenuto vincendo una selezione, perchè aveva un tumore al seno.

La donna, 44 anni, aveva fatto causa alla Asl Toscana Centro ed aveva scritto una lettera al presidente della Regione Enrico Rossi.

Alla fine ha prevalso il buonsenso ed è stato trovato un accordo. La Asl, pur ritenendo di non aver violato leggi o regolamenti, ha concesso il trasferimento richiesto dall’operatrice sanitaria, che è già entrata al lavoro all’ospedale di Pistoia.

Fonte: NoiTv

Advertising