Firenze Amato (AL): “Per la prima volta la giunta concede il Teatro dell'Opera per l'assemblea dei dipendenti comunali”

da
Advertising

“E’ la prima volta che la giunta concede il Teatro dell’Opera per l’assemblea generale dei dipendenti comunali, mentre proprio lunedì scorso il Consiglio aveva bocciato la mia mozione che chiedeva locali idonei e sicuri per le assemblee sindacali, e nel caso di assemblee generali sale sufficientemente capienti”. E’ soddisfatta Miriam Amato, consigliera di Alternativa Libera, dopo la notizia della concessione gratuita del Teatro per l’assemblea dei comunali di venerdì 30 giugno. “La scelta della giunta raccoglie la richiesta della mozione – commenta la consigliera – che avevo presentato sette mesi fa, che in origine proponeva proprio il Teatro per le assemblee generali dei dipendenti, poi la mozione fu emendata e bocciata dalle commissioni e respinta lunedì scorso dal Consiglio, in aula, dal partito di maggioranza del PD”. La mozione era scaturita dopo alcuni casi di limitazioni e di mancate concessioni di sale del Comune per le assemblee dei lavoratori. “Chiedevo che fosse salvaguardato il diritto di assemblea dei lavoratori comunali – conclude Amato – senza ricorrere a sale esterne a pagamento, come è accaduto spesso in passato”. (s.spa.) 

Fonte: Comune di Firenze

Advertising