BOLZANO – Citt di Bolzano – Square of mine

da
Advertising

Matteo Picelli vincitore del concorso grafico per la riqualificazione dell’arco della scuola Don Bosco

Neigiorni scorsisi conclusa l’ultima fase
del concorso “Square of mine”, ovvero quella della votazione da
parte della cittadinanza del miglior bozzetto tra i tre finalisti
individuati dalla giuria per la riqualificazione dell’arco
antistante la scuola Don Bosco. Il risultato della votazione
popolare ha decretato la vittoria di Matteo Picelli con 51
preferenze, a fronte delle 13 preferenze andate a Matteo Caria e
delle 9 del terzo classificato, Alan Vitti.

Ora il vincitore, Matteo Picelli, sar chiamato a realizzare
la sua opera sulle superfici dell’arco antistante la scuola
primaria “San Giovanni Bosco” entro la fine dell’estate. Nel
frattempo la giuria ha voluto congratularsi non solo col vincitore,
al quale vanno i migliori auguri di buon lavoro, ma anche con tutti
i partecipanti al concorso per l’originalit e la dedizione
dimostrate. Il concorso “Square of mine” promosso dalla
Circoscrizione Don Bosco, con l’Associazione Volontarius ONLUS /
progetto MurArte e l’Ufficio Famiglia, Donna, Giovent e
Promozione Sociale del Comune di Bolzano

Il concorso Square of Mine, prevede la decorazione delle
quattro superfici murarie in cemento presenti in piazza Don Bosco
nel parco di fronte all’entrata principale della scuola.Un’
apposita giuria ha visionato i novebozzetti pervenuti e
selezionato quelli che maggiormente rispondevano ai criteri
stabiliti dal regolamento (qualit tecnica e stilistica;
presenza di soggetti e/o significati legati al quartiere Don Bosco;
presenza di soggetti e/o significati che rappresentino valori
positivi per la comunit; integrazione con le forme della
struttura architettonica e con il paesaggio urbano circostante;
originalit).I lavori prescelti sono stati presentati
alla cittadinanza cheha potutoesprimere la propria
preferenza recandosi nella sede della Circoscrizione Don Bosco, in
piazza Don Bosco 17. L’autore del bozzetto
vincitoreavrora possibilit di
realizzare il suo lavoro nel corso dell’estate.

Advertising
Advertisements