Firenze Via libera della giunta agli sgravi Cosap per le edicole, l’assessore Perra: “Primo atto concreto per sostenere i chioschi fiorentini"

da
Advertising

Gli sconti Cosap alle edicole sono adesso una realtà. Il pacchetto anti-crisi per ridurre i costi a carico di queste attività è stato infatti approvato stamani in giunta ed è esecutivo. Con una delibera firmata dall’assessore al bilancio Lorenzo Perra sono state previste le riduzioni dei coefficienti per le occupazioni di suolo pubblico dei chioschi-edicole di giornali. Secondo quanto stabilito in due anni saranno infatti progressivamente ridotti i coefficienti Cosap applicati ai chioschi-edicole di tutta la città, da quelli del centro a quelli periferici. Le riduzioni scatteranno dal 2018. In particolare l’anno prossimo ci sarà una riduzione del 30% per le aliquote Cosap (rispetto al 2017) e del 70% nel 2019 (sempre rispetto alle aliquote del 2017).

“Questo è il primo passo concreto del Comune di Firenze per aiutare le edicole a superare la crisi nella vendita di quotidiani e riviste – ha detto l’assessore Lorenzo Perra –. Nei prossimi giorni il Comune organizzerà le modalità attraverso le quali le edicole potranno diventare dei centri di servizi”.

“Un pacchetto che va incontro alle richieste degli edicolanti e che sarà preso ad esempio da Anci come modello di intervento a livello nazionale – ha detto l’assessore allo Sviluppo economico Cecilia Del Re – Non solo sgravi Cosap, ma un modo per ripensare la funzione delle edicole in un momento di crisi per il settore e per trasformarle sempre di più in centri di servizi per i cittadini. Già nei prossimi giorni incontreremo gli edicolanti per illustrare nel dettaglio le modalità di erogazione dei servizi anagrafici che potranno fornire in modo decentrato”. (sp-sc)

 

Fonte: Comune di Firenze

Advertising