[REGIONE UMBRIA] QUESTION TIME (4): “STIPULARE UNA CONVENZIONE CON TRENITALIA PER IL TRASPORTO GRATUITO DELLE FORZE DI POLIZIA”…

da
Advertising

(Acs) Perugia, 27 giugno 2017 – Nella seduta di question time dell’Assemblea legislativa dell’Umbria il consigliere regionale Raffaele Nevi (Forza Italia) ha illustrato la propria interrogazione a risposta immediata relativa alla possibilità di “stipulare una convenzione con Trenitalia per i trasporti gratuiti delle forze di polizia”. Nevi ha evidenziato che  “Toscana, Lazio, Abruzzo e Molise hanno già provveduto in questo senso, dato che la presenza dei compienti delle forze dell’ordine, sia in divisa che in abiti civili, incrementa notevolmente la protezione e la sicurezza dei passeggeri di Trenitalia, anche a livello di percezione. Inoltre per Trenitalia la presenza a bordo dei propri convogli ferroviari incrementa notevolmente l’offerta qualitativa del servizio trasporto”.

L’assessore Fabio Paparelli ha risposto spiegando che “il personale delle forze dell’ordine spesso non è in divisa e non comunica la propria presenza bordo al capotreno o all’autista dell’autobus. La legge regionale n.15 del 2004 prevede che sia prevista la circolazione gratuita per Polizia, Carabinieri, Guardia di finanza, polizia Municipale e Vigili del fuoco. La legge non contiene però risorse finanziarie. Alcune Regioni hanno deciso per una parziale gratuità, viste le difficoltà di bilancio. Si può prevedere una convenzione che stabilisca obblighi e benefici a carico del personale delle forze dell’ordine, che dovrebbe quindi presentarsi all’inizio del viaggio, ponendosi a disposizione in caso di necessità”.

Nevi ha replicato definendo “positiva la risposta dell’assessore. Si possono trovare modi e forme per stipulare un accordo che sia utile per le forze dell’ordine quanto per i cittadini, che si sentiranno più sicuri nel prendere il treno e potrebbero essere incentivati ad usarlo”. MP/

Fonte: Regione Umbria

Advertising