Firenze San Bartolo a Cintoia, approvato il project financing per la realizzazione del nuovo centro sportivo

da
Advertising

Un nuovo impianto sportivo polifunzionale, ma anche un luogo di riferimento per la vita sociale ed economica di tutto il quartiere. È il centro sportivo di San Bartolo a Cintoia, il cui project financing ha avuto ieri il via libera della giunta di Palazzo Vecchio su proposta dell’assessore allo Sport Andrea Vannucci. L’iter parte dal progetto presentato a novembre 2016 dall’Azzurra Volley del patron Wanny Di Filippo. La struttura, in grado di ospitare la pratica libera e organizzata con attività di alto livello e di base, si strutturerà su tre edifici per un investimento complessivo di 6,5milioni di euro a carico di privati.

“Un progetto storico per lo sport fiorentino – ha detto l’assessore Vannucci – Una struttura che andrà ad ampliare fortemente l’offerta impiantistica della nostra città, diventando un luogo di riferimento per il quartiere e tutta la comunità. Un impianto che sarà in grado di ospitare non solo attività agonistica di alto livello, ma anche attività di base ed eventi a carattere sociale. Quello di oggi – ha concluso Vannucci – è un passo importantissimo in questa direzione perché consente di dare una svolta decisiva verso la costruzione del grande polo dello sport a sud ovest della città”.

L’idea chiave si sviluppa intorno al concetto di ‘spazio pubblico’ attraverso la progettazione di un complesso che prevede come corpo centrale la realizzazione di un palasport con una capienza di 3530 posti seduti, utilizzato per la parte prettamente sportiva, agonistica e di spettacolo. La struttura prevede: campo di pallavolo omologato per gare internazionali, campo da basket omologato per gare Silver, campo di calcio a cinque omologato per gare internazionali e campo di pallamano omologato A1 ed Elite. Adiacente al palasport sorgerà un edificio sussidiario comprensivo di una palestra per gli allenamenti dell’Azzurra Volley, una sala wellness, un centro fisioterapico, uffici e sala conferenze con una capienza di 200 posti. Infine, è previsto un edificio Foyer con tribune, sala stampa, servizi, infermerie e bar. A partire dalla proposta di project financing sarà pubblicato nei prossimi mesi il bando di gara. (sc)

 

Fonte: Comune di Firenze

Advertising