[Lucca] Torrente Ania, tra Coreglia Antelminelli e Barga: il Consorzio interviene sulle opere idrauliche

da
Advertising

Lucca –

Grazie ai finanziamenti provenienti dall’Unione europea per il Piano di sviluppo rurale, il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord ha avviato, nelle scorse settimane, i lavori di ripristino dell’alveo del Torrente Ania, a cavallo dei comuni di Coreglia Antelminelli e Barga. Secondo i programmi, le opere di ristrutturazione termineranno tra circa un mese. I 198mila euro stanziati dall’Unione europea verranno utilizzati per la sistemazione dell’alveo tramite ripristino della briglia già esistente e la realizzazione di una seconda e più piccola briglia, subito a valle della prima. In questo modo, sarà così possibile regolare il flusso delle acque. L’opera verrà realizzata principalmente in pietrame, in modo da limitare l’impatto visivo sull’ambiente naturale circostante, secondo i principi dall’ingegneria naturalistica.

“Grazie ai fondi europei da noi intercettati sulla linea di stanziamento del Piano di sviluppo rurale, – evidenzia il presidente del Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord Ismaele Ridolfi – è per noi ora possibile realizzare veri e propri lavori straordinari, utili per risolvere problematiche strutturali, presenti sul territorio. Si tratta di risorse aggiuntive, rispetto a quelle già da noi investite, ogni anno, per la manutenzione del territorio col contributo di bonifica”.

Soddisfatto il sindaco di Coreglia Antelminelli Valerio Amadei “Non posso che esprimere la mia soddisfazione – ha commentato il sindaco Amadei – per la collaborazione fra il Consorzio ed i Comuni, una collaborazione che permette di portare migliorie importanti al nostro territorio”.

“Ben vengono gli interventi – sottolinea inoltre il sindaco di Barga, Marco Bonini – anzi sono propedeutici alla salvaguardia delle zone montane; in particolare modo per la messa in sicurezza dei versanti lungo i torrenti”.

 

Fonte Verde Azzurro

Advertising