Firenze Da piazza Tasso al mare in bicicletta, a Ferragosto torna la classica del ciclismo per dilettanti

da
Advertising

Torna la ‘Firenze-Mare’, la classica del ciclismo per dilettanti che da 71 anni lega alla bicicletta il Ferragosto di fiorentini e toscani. L’edizione 2017 della corsa ciclistica dilettanti elite under 23, organizzata dall’As Aurora di piazza Tasso, è stata presentata questa mattina in Palazzo Vecchio alla presenza, tra gli altri, dell’assessore allo Sport Andrea Vannucci, dell’assessore allo Sviluppo economico Cecilia Del Re e del presidente dell’As Aurora Gianpaolo Ristori.

“Una grande classica del nostro territorio e di tutto il panorama ciclistico italiano – ha detto l’assessore Vannucci – Una corsa che ripercorre la strada dei fiorentini verso il mare rinnovando ogni anno lo spirito dal quale è nata, grazie alla passione dell’associazione Aurora e dei tanti che sostengono questa manifestazione che è un patrimonio di tutti i fiorentini e di tutti i toscani”.

“Una corsa storica ma anche giovane – ha detto l’assessore Del Re – rivolta agli under 23 che da qui possono partire per approdare al professionismo, come è accaduto con il vincitore dello scorso anno, Fausto Masnada. Un legame testimoniato anche dalla maglia per il vincitore, ancora una volta realizzata grazie a un concorso organizzato con il Liceo artistico di Porta Romana e Sesto Fiorentino, vinto quest’anno da Bruno Bemer del corso di perfezionamento di grafica pubblicitaria. La locandina, invece, è opera di un pittore fiorentino, Stefano Ramunno, ex studente dell’Istituto statale d’Arte di Porta Romana, che ha la sua bottega in Oltrarno, a sottolineare il legame con il Quartiere nel quale si inserisce l’associazione sportiva Aurora”.

La manifestazione, nata nel 1946 grazie ai soci dell’Associazione sportiva Aurora di Piazza Tasso, nel corso degli anni è diventata un punto di riferimento per i dilettanti del ciclismo a livello nazionale. La gara del giorno di Ferragosto segna nell’albo d’oro nomi del calibro di Enzo Sacchi, Valerio Tebaldi, Ivan Gotti, Gianmatteo Fagnini e Luca Scinto. Negli ultimi anni, sono da segnalare i successi di Yaroslav Popovich, del polacco Rafal Majka, vincitore della maglia di miglior scalatore al Tour de France 2014 e di una medaglia di bronzo alle Olimpiadi di Rio 2016, e di Salvatore Puccio, maglia rosa per un giorno al Giro d’Italia 2013. Gino Bartali e Alfredo Martini sono stati più volte membri della giuria, contribuendo così a scrivere un pezzo della storia della corsa.

Immancabile la cena di presentazione al pubblico fissata per il 6 luglio in piazza Tasso. A condurre la serata sarà Gaetano Gennai, che chiamerà sul palco i rappresentanti delle istituzioni patrocinanti, ma anche i testimoni e i protagonisti della storia della Firenze-Mare.

La manifestazione ha il patrocinio di Comune di Firenze, Regione Toscana, Città metropolitana di Firenze, Comune di Viareggio, Coni, Federazione ciclistica italiana e Uisp Firenze. I main sponsor di questa edizione sono Max Meyer e Sea Ambiente; sponsor ufficiali sono Skoda Firenze, Eurocolor, I care, Gallori Gomme, Neri Sottoli, Savino Del Bene, Mover, Natali Renato, con partner ufficiali Florentia Legno, Gierre Immobiliare, Gerini, Gilò.

Tutte le informazioni sulla corsa sono disponibili sul sito www.firenzemare.net. (sc)

 

Fonte: Comune di Firenze

Advertising