[ REGIONE TOSCANA ] Rapporto sull'economia toscana, raggiunti gli obiettivi del Prs

da

FIRENZE – L’andamento economico dipende da più fattori, strutturali e congiunturali. Andrà dunque verificato se certi trend si confermeranno in futuro. Ad oggi comunque la giunta regionale centra gli obiettivi fissati l’anno scorso, nel 2016, con il programma regionale di sviluppo, bussola per l’azione di governo nella legislatura: tutti raggiunti, quantomeno quelli al momento verificabili.

La Toscana fra cinque anni. Nove obiettivi da centrare nel Prs

La Toscana si era data traguardi quasi tutti superiori alla media dell’Italia: il riferimento erano gli obiettivi di Europa2020.  Il tasso di occupazione è aumentato al di là delle aspettative e si avvicina già (69,9% di occupati tra 20 e 64 anni) a quello prospettato per il 2020. Il tasso di abbandono scolastico è drasticamente calato al di sotto dell’obiettivo previsto per il 2020 e si avvicina oramai al livello posto per l’Europa. Per il 2016 il traguardo era infatti il 14,6 per cento e il 12,6 nel 2020: il valore osservato è l’11,5 per cento. Il peso dei laureati nelle popolazione tra 30 e 34 anni  ha superato di due punti percentuali il valore previsto per il 2016 (29,2 per cento contro il 27,2) ed coerente con l’obiettivo finale al 2020 del 32,7 per cento. Il peso degli occupati nell’industria in senso stretto è addirittura aumentato, sia pur solo di qualche decimale (il 20,7 contro il 20,3 per cento),  mentre l’obiettivo era quello di mantenerne da qui al 2020 semplicemente l’attuale valore. Crescono anche i consumi elettrici da fonti rinnovabili, specchio di una Toscana più green: il 39,4 per cento ad oggi, già oltre il 36,8 per cento fissato per il 2020. 

Fonte: Regione Toscana