[REGIONE LIGURIA] Red carpet, assessore Berrino risponde a consigliere Tosi

da
Advertising

“Crociata disfattista a scapito del territorio che dovrebbe rappresentare. Successo testimoniato dalla richiesta degli operatori di prolungare l’iniziativa e dai primi dati di giugno”

Genova. “Il consigliere Tosi continua a condurre, in totale isolamento, una crociata disfattista a scapito dell’immagine del territorio che dovrebbe rappresentare: il red carpet evidentemente è diventato un’autentica ossessione per il consigliere grillino, a caccia di popolarità. Ricordo che sono state le amministrazioni comunali e gli operatori turistico-commerciali di Rapallo, Santa Margherita e Portofino a chiedere il prolungamento fino a settembre dell’iniziativa. Dimostrazione evidente del successo del red carpet, che continua ad attrarre visitatori e frequentatori locali con ricadute positive per le attività dei tre Comuni del comprensorio”. Lo dichiara l’assessore regionale al Turismo Gianni Berrino rispondendo al consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Fabio Tosi in merito al red carpet. “Non solo – continua l’assessore Berrino – i primi dati di giugno parlano di un aumento dell’oltre 10% delle presenze nei tre Comuni rispetto allo stesso mese del 2016. In particolare, Rapallo ha visto una crescita di poco meno del 7% e Santa Margherita di quasi il 15%. Percentuali importanti visto che parliamo di località tradizionalmente già molto frequentate. Il calo di maggio, come ammette anche Tosi, è da ricondurre a un trend regionale, fisiologico, dopo il boom di aprile”.

Fonte: Regione Liguria

Advertising