Firenze Inaugurazioni e scavi romani, l’assessora Concia replica a Grassi

da
Advertising

“Rimango ogni volta stupefatta dalla tendenza del consigliere Grassi a sminuire questa città: mentre dall’estero premiano Firenze per i risultati raggiunti sulla promozione culturale, Grassi non perde occasione per privilegiare la polemica politica, essendo per giunta male informato”. Così l’assessora al Turismo e marketing territoriale Paola Concia in merito alle affermazioni del capogruppo di Firenze riparte a sinistra Tommaso Grassi sulle inaugurazioni culturali. “Non ho letto una sola parola del consigliere sulla riapertura pochi giorni fa del percorso del Principe, evento giudicato storico da tutti i media internazionali. E non ho letto alcunché a sua firma neppure sull’indagine del Cultural and Creative city monitor dell’Unione europea che colloca Firenze al quinto posto in Europa per creatività e cultura e addirittura al primo per vivacità culturale. Segnalo peraltro al consigliere – ha proseguito Concia – che è male informato in merito agli scavi romani di Palazzo Vecchio. Le visite agli scavi sono momentaneamente sospese a causa dei lavori di ampliamento dei servizi museali, in corso proprio sopra la volta romana centrale. Tra un paio di settimane, gli scavi saranno ancora più belli e attrezzati. Grassi si informi e magari pronunci ogni tanto una parola di apprezzamento per la sua città. Se non vuole farlo per Firenze, lo faccia almeno, per dirla con una battuta, per promuovere la sua attività di Bed & breakfast”. (sc) 

Fonte: Comune di Firenze

Advertising