[REGIONE UMBRIA] ALTA VELOCITÀ: “ACCOLTA LA PROPOSTA DELLA TRATTA TERNI, PERUGIA, MILANO CON FERMATE ANCHE A SPOLETO, FOLIGNO E…

da
Advertising

Il consigliere regionale Claudio Ricci (Ricci presidente) esprime soddisfazione per l’approvazione unanime, ieri, dell’Assemblea legislativa della proposta di “attuare il servizio ‘a mercato’ Alta velocità con il Freccia Rossa 1000 fra Terni, Perugia e Milano, anche con fermate a Spoleto, Foligno e Assisi. Per Ricci, “Regione, parlamentari, sindaci categorie socio economiche devono chiedere al Governo di sostenere i costi del ‘servizio come misura compensativa dei danni indiretti provocati dal sisma”.

(Acs) Perugia, 12 luglio 2017 – Il consigliere regionale Claudio Ricci (Ricci presidente) esprime soddisfazione per l’approvazione unanime, ieri, dell’Assemblea legislativa della mozione che prevede anche di “attuare il servizio ‘a mercato’ Alta velocità con il Freccia Rossa 1000 fra Terni, Perugia e Milano, anche con fermate a Spoleto, Foligno e Assisi. Il ‘sistema Umbria’ dovrà includere l’arretramento da Arezzo a Perugia, sempre del Freccia Rossa 1000, e la fermata a Spoleto del treno Freccia Bianca, potenziando la direttrice Terni – Roma”.

Per Ricci si tratta di “un passo importante a cui, però, dovrà seguire una incisiva operatività con Trenitalia, il ministero delle Infrastrutture e Trasporti nonché nei riguardi del Governo italiano, con la consapevolezza che si tratta di una priorità per l’Umbria a cui dedicare adeguate risorse del bilancio regionale e anche dell’Unione Europea”.

“Insieme, Regione Umbria, parlamentari, sindaci e categorie socio economiche – suggerisce Ricci -, devono anche chiedere che sia il Governo italiano a sostenere i costi del ‘servizio a mercato’ del Freccia Rossa, come misura compensativa dei danni indiretti provocati, all’economia e al turismo, dell’immagine negativa causata dal sisma 2016/17”. RED/as

Fonte: Regione Umbria

Advertising