Firenze Lavori stradali nella zona dello stadio e della piscina

da
Advertising

Novità importanti nella zona dello stadio comunale e della piscina in termini di viabilità, parcheggi e decoro urbano. Gli interventi interessano un tratto di strada interno di via Giotto in prossimità della piscina e li ha illustrati il vicesindaco Gianfrancesco Gamurrini: “viste le difficoltà di accesso alla piscina, durante gli eventi sportivi che si svolgono allo stadio che non consentono agli utenti di sostare nel parcheggio dello stesso, considerato il degrado in cui versa l’area verde che costeggia la strada suddetta e che viene, durante le manifestazioni, usata come parcheggio, e i problemi di sicurezza legati alla mancanza di marciapiedi e illuminazione pubblica, presentiamo un progetto di riqualificazione generale della zona. L’area verde verrà ripulita e al posto di rovi e sterpaglie verranno sistemati arbusti, siepi e alberi e sarà allestito un nuovo tappeto erboso. La sede stradale sarà allargata per avere due corsie di marcia effettive, verrà ingrandito il parcheggio esistente e ne verrà realizzato uno per motocicli. Sarà rifatta la pavimentazione in asfalto e realizzata una nuova segnaletica. Verranno, inoltre, costruiti un marciapiede che si svilupperà lungo tutto il perimetro esterno dell’area verde, delimitando anche le zone destinate a parcheggio e alla collocazione dei cassonetti, un camminamento pedonale di attraversamento dell’area verde e una nuova pavimentazione intorno al manufatto limitrofo che funge da biglietteria dello stadio. Tutto il progetto prevede anche un nuovo impianto di illuminazione. E ora dallo stadio spostiamoci di qualche centinaio di metri in linea d’aria in direzione di Santa Firmina”.

Infatti, l’amministrazione comunale nell’ambito della riqualificazione e valorizzazione delle periferie ha programmato una serie di interventi fra i quali è inserita anche la frazione. “L’opera di rifacimento dell’asfalto riguarda la zona del centro storico – aggiunge Gamurrini – dove le strade presentavano una superficie molto deteriorata ma anche aree con evidenti avvallamenti. Verrà anche rifatta la segnaletica dopo di che ci sposteremo fuori dal nucleo storico per ulteriori interventi alla viabilità che risultava in cattivo stato di conservazione. Le criticità maggiori sono state rilevate nelle strade prossime al campo da calcio e a Gaville. Anche qui prevediamo un nuovo manto bituminoso”.

Infine, restando in tema di frazioni, il vicesindaco Gamurrini ha ricordato come siano in corso lavori di consolidamento del fondo stradale di via Rossini a San Leo: “nella strada in questione sono state rilevate fessure, screpolature, buche e avvallamenti del manto. Visto il notevole aumento del volume di traffico che ha conosciuto quella strada, l’attuale struttura non risultava più sufficiente. Per questo si è reso necessario il suo consolidamento e risanamento. L’intervento prevede un asfalto con caratteristiche tecniche superiori in modo da aumentarne la resistenza”.

 

Fonte: Comune di Arezzo

Advertising