MODENA – SCENARI PER IL PIANO URBANISTICO: DAL PAESAGGIO AL PUMS

da
Advertising

E’ dedicato agli “Scenari per il Piano urbanistico di Modena” il seminario al quale partecipano tutti i rappresentanti del comitato scientifico del Piano nominati dal Comune e che è in programma martedì 18 luglio (dalle 17.30 alle 22, sala Panini della Camera di commercio in via Ganaceto 134) per proporre approfondimenti sui quattro ambiti di lavoro: mobilità, paesaggio, forme e qualità dell’abitare, azioni e strumenti per la rigenerazione e il consumo del suolo.

Apre gli interventi il sindaco Gian Carlo Muzzarelli che introdurrà i quattro coordinatori dei gruppi di lavoro attivati nei mesi scorsi che proporranno “sguardi e letture per Modena”: Patrizia Gabellini, docente di Urbanistica al Politecnico di Milano, si concentrerà sulla rigenerazione e sui rapporti con la nuove legge urbanistica regionale in corso di definizione; João Ferreira Nunes, docente di Agronomia all’Università di Lisbona e in diverse Università italiane, descriverà l’indagine avviata sul paesaggio modenese; Jacopo Ognibene, architetto specializzato in pianificazione del traffico e dei trasporti, proporrà le linee d’intervento per la realizzazione del Piano urbano della mobilità sostenibile (Pums); Paola Savoldi, docente di Tecnica e Pianificazione urbanistica presso il Dipartimento di Architettura e Studi Urbani del Politecnico di Milano, affronterà il tema della casa.

Dopo la pausa (è previsto un buffet alle 20), dalle 20.30 sono previsti interventi di altri tecnici dedicati a “Eredità e il nuovo Piano: evoluzione dei contenuti e dell’architettura dei Piani”. Conclude l’assessore all’Urbanistica Anna Maria Vandelli.

Advertising