[ GROSSETO ] – Incendio a Marina: le azioni del Comune

da
Advertising


Lunedì, 17/07/17 15:52

Incendio a Marina: le azioni del Comune


 

Il sindaco: “Questa è una guerra e noi dobbiamo combattere”

Il Comune, anche oggi, è al lavoro per ripristinare l’area colpita dal terribile incendio divampato ieri a Marina di Grosseto. Al momento, sono in corso le azioni di bonifica dei 30 metri intorno al perimetro dell’incendio e di rimozione delle carcasse delle auto, questa ultima ad opera di ditta incaricata dal Comune, appena arriverà il nulla osta dell’autorità inquirente.

“Questa è una guerra, inutile utilizzare parole diverse – commenta Antonfrancesco Vivarelli Colonna, sindaco di Grosseto -. Sono necessarie contromisure drastiche: non solo è in pericolo il nostro patrimonio arboreo ma anche l’incolumità dei nostri residenti e turisti. L’impressione che si ha è di un piano e di una organizzazione che sta dietro a questi incendi, la cui natura dolosa mi pare difficile da negare.”

Il sindaco sta per emanare una ordinanza emergenziale per intervenire nel sottobosco dei privati anche fuori dai 30 metri a Marina e Principina. Un’altra, invece, sancirà il divieto di accesso dentro la pineta di Marina e Principina, fino alla fine dell’emergenza.

Il sindaco questa mattina, all’interno del Tavolo congiunto sulla sicurezza, ha richiesto l’intervento dell’Esercito a presidio del territorio e come deterrente. Richiesto anche l’intervento straordinario di Sei Toscana per pulizia aghi di pino con doppi turni, con la preghiera ai cittadini di evitare in tutti i modi gli abbandoni.

Alla Regione Toscana, infine, arriveranno, da parte del Comune, le richieste di finanziamento per un presidio permanente dei Vigili del fuoco con l’estensione dell’attuale convenzione. Anche la richiesta calamità naturale e in valutazione, così come uno studio sul Bando Psr (misura 8.4) che consentirebbe di avere fondi per la cura della pineta.



Fonte: Comune di Grosseto

Advertising