Capannori Parte con il grande chitarrista Vincenzo Saldarelli, giovedì 3 agosto, il Francigena International Arts Festival a Capannori

da
Advertising

Capannori –

chitarrista

Parte alla grande, con la chitarra di Vincenzo  Saldarelli, giovedi 3 Agosto 2017, alla Pieve di Badia di Cantignano, alle 21,15 con ingresso libero,  la parte di concerti che interesserà la zona di Capannori nell’ambito della settima edizione del Francigena International Arts Festival.

Il concerto di Saldarelli è il primo fra i 5 grandi appuntamenti musicali che si svolgeranno nel territorio comunale capannorese nell’ambito della manifestazione giunta alla settima edizione, nata da una idea di Marco Lardieri, presidente dell’Accademia Geminiani di Altopascio e gestore della scuola Civica di Musica di Capannori.

Anche quest’anno la manifestazione, che è stata presentata nei giorni scorsi con una conferenza stampa che si è tenuta in comune a Capannori, dato che l’ente municipale collabora a pieno titolo all’iniziativa,  ha richiamato oltre 200 qualificati studenti da tutto il mondo, che soggiornano nella Piana di Lucca e studiano nelle masterclass organizzate da Marco Lardieri e il suo staff, che mettono a disposizione maestri e professori altissimo livello. 

Vincenzo Saldarelli (1946) ha svolto gli studi di chitarra con Alvaro Company, di composizione con Carlo Prosperi e universitari, laureandosi in Giurisprudenza con una tesi in Filosofia del Diritto sul tema “Stato del benessere: Diritto e Musica. Ha composto per chitarra sola e per organici vari, ottenendo alcune segnalazioni in concorsi quali il ”Viotti” di Vercelli. Dopo le prime composizioni, “Introduzione ed Elegia per violino e chitarra” (1969) e “Per la chitarra” (1971, Edizioni Bèrben 1974), ha iniziato una intensa attività concertistica riprendendo la composizione negli anni 80 con  “Elegia Seconda” per flauto/ottavino e chitarra (1982), “Per la chitarra ancora”(1984), “il limpido orizzonte” per chitarra a 10 corde (1988),  “Elegia Terza per voce recitante e pianoforte” (1991) dedicata a Sylvano Bussotti per il 60° compleanno.  Le composizioni più recenti sono per chitarra sola: Elegia Mediterranea (2003, Edizioni GuitArt 2013), Due Affetti per sedici corde ( I Affetto, a Silvia
per chitarra a sei corde, II Affetto, a  Renata per chitarra a sei o dieci corde) (2011), Cinque studi (2012) e la revisione di  Introduzione ed Elegia per violino ( flauto) e chitarra (2013).  L’interesse per la musica contemporanea lo ha portato a continui contatti con autori d’oggi, che gli hanno dedicato molte composizioni presentate in  “prima assoluta”nei  maggiori Festivals. Esperienza artistica speciale è s tata quella con Goffredo Petrassi, del quale ha inciso Suoni notturni, Nunc,  Alias, Seconda Serenata–Trio.
Ha svolto attività concertistica in tutto il mondo per le più importanti istituzioni musicali, con programmi dedicati anche alla riscoperta di repertori originali (anche con chitarra “terzina”e chitarra a 10 corde), sia come solista che con il TrioChitarristico Italiano. Docente di chitarra presso l’Istituto Superiore di Studi Musicale “O.Vecchi-A.Tonelli”di Modena, di cui è stato anche direttore per molti anni, tiene corsi di perfezionamento.
Ha realizzato molte revisioni di opere per liuto e per chitarra, pubblicate da Suvini Zerboni e Bèrben, un “Metodo”per Ricordi e incisioni discografiche come solista e conil Trio Chitarristico Italiano (RCA, Relief, Fonit Cetra, Ricordi, Frequenz). Nel 2010 è stato pubblicato per Guitarmediacollection il DVD del Trio, con un programma da Bach a Ennio Morricone, con una sua recente composizione dedicata al Trio. “Appunti di viaggio sulla chitarra nel XX° secolo”è il titolo del doppio CD e del  volume realizzati per le Edizioni GuitArt International 2013. Nello stesso anno le Edizioni Sinfonica hanno pubblicato sue composizioni:  Cinque studi, Due Affetti per sedici corde per chitarra,Introduzione ed Elegia per violino (flauto) e chitarra.

Programma concerto 3 agosto

Manuel Ponce
Cancion (1882-1948)
Due Preludi

Miguel Llobet
El testament d’Amelia(1878-1938)
Canço del lladre (da Diez Canciones Populares Catalanas)

Alfonso Borghese Habanera d’autunno (2014) (1945)
a Vincenzo Saldarelli  Augustin Barrios Mangoré -Vals op.8 n.3
(1885-1944) Vals op.8 n.4

Vincenzo Saldarelli
Valzer (2016) (1946) Manuel de Falla Homenaje
(1920),
Pièce de Guitare écrite (1876-1946)
pour Le Tombeau de Claude Debussy

Federico Moreno Torroba
Sonatina (1891-1982) Allegretto –Andante –Allegro

 

Advertising
Tags: