MODENA – AI GIARDINI D'ESTATE “CENTO ANNI DI JAZZ A MODENA”

da
Advertising

Jazz, parole e musica sono il filo conduttore della serata di giovedì 3 agosto ai Giardini d’estate: una prima parte con Roberto Franchini, che presenta “Cento anni di jazz a Moden” (edizioni Artestampa 2016), e Stefano “Picca” Piccagliani, dove la musica è raccontata, e una seconda, alle 10.30, nella quale sarà suonata con il concerto del quintetto di Davide Fregni. La serata è a ingresso libero.

Giardini d’estate, che proseguirà per tutto il mese d’agosto, è la rassegna organizzata da Studio’s e sostenuta da BPER Banca ai Giardini Ducali di Modena in corso Canalgrande, nell’ambito dell’Estate modenese del Comune con sostegno di Fondazione Cassa di risparmio di Modena e Gruppo Hera.

Cento anni di jazz a Modena” è il primo libro che racconta un secolo di musica, musicisti, eventi e locali modenesi. Un’opera quasi monumentale nella quale Franchini censisce oltre millecinquecento musicisti, centinaia di eventi, storie di musica intrecciate alla vita cittadina.

A dare corpo alle parole sarà poi il concerto del pianista Davide Fregni in quintetto con Cesare Vincenti, chitarra, Enrico Lazzarini, contrabbasso, Michele Vignali, dsax e Andrea Burani, batteria.

Durante la serata funziona il “Buon ristoro” di Piacere Modena: gnocco, tigelle, tortellini e tipicità locali con Lambrusco doc, e insalate sempre all’insegna di prodotti tipici e tradizione, con un pizzico di fantasia (prenotazioni tel. 059 208672).

Il programma dell’Estate modenese è online (www.comune.modena.it).

 

Advertising