[REGIONE LIGURIA] Sanità: nuova piastra ambulatoriale Santa Margherita Ligure

da
Advertising

Vicepresidente Viale: “Dopo anni di attese e promesse non mantenute da precedenti amministrazioni, iniziato percorso che garantirà risposta concreta ai bisogni di salute dei cittadini. Plauso all’operato del sindaco”


Genova. “L’opportunità di realizzare la nuova piastra ambulatoriale in pieno centro cittadino a Santa Margherita Ligure mi trova pienamente d’accordo. Sono particolarmente soddisfatta, quindi, perché, dopo anni di attese e di promesse mai mantenute dalle precedenti amministrazioni di centrosinistra, è iniziato l’iter che porterà alla realizzazione di questa struttura, frutto della collaborazione tra Regione, Asl4 e Comune di Santa Margherita. Il mio plauso va all’operato del sindaco: in questo modo daremo una risposta concreta ai bisogni di salute dei cittadini che da anni chiedono questa soluzione”. Così la vicepresidente della Regione Liguria e assessore alla Sanità Sonia Viale commenta l’approvazione da parte della Commissione Territorio del Comune di Santa Margherita Ligure della pratica per la realizzazione di una nuova piastra ambulatoriale in zona San Siro, nel centro cittadino. La piastra sarà realizzata all’ultimo piano di una struttura che ospiterà anche un centro commerciale. Personale medico e infermieristico e attrezzature sanitarie saranno della Asl4 Chiavarese.

“L’attivazione degli spazi ambulatoriali offerti dal Sindaco di Santa Margherita Ligure – aggiunge il direttore generale della Asl4 Chiavarese Bruna Rebagliati – si inserisce in un percorso virtuoso che, nell’ambito dell’offerta delle prestazioni sanitarie ambulatoriali attivate sul territorio comunale, consentirà all’Azienda di disporre di una nuova sede per le proprie attività. In particolare – conclude – la nuova ubicazione permetterà all’Azienda e ai propri assistiti di disporre di spazi dedicati e specificatamente realizzati nel rispetto dei migliori standard strutturali, con una innovativa offerta sanitaria agli utenti del territorio”.

Fonte: Regione Liguria

Advertising