Firenze Fiaccherai, Grassi (Frs): “Felici che si faccia rispettare il regolamento, ma per non far soffrire gli animali non basta. Si ripensi al ruolo delle carrozze a Firenze”

da
Advertising

“Abbiamo appreso positivamente dalla nota dell’Assessore Gianassi e siamo lieti che la tutela degli animali stia a cuore all’amministrazione, perché ne abbiamo spesso dubitato, e siamo contenti di apprendere che la scorsa settimana è stato dato mandato alla Polizia Municipale di effettuare i controlli sul rispetto del regolamento che vieta il loro utilizzo con temperature superiori ai 35 gradi all’ombra: ma per non far soffrire gli animali non basta. Per questo – aggiunge il capogruppo di Firenze riparte a sinistra Tommaso Grassi – ribadiamo che si ripensi al ruolo delle carrozze a Firenze: in altre realtà sono state proposte e realizzate trasformazioni della licenza in altre concessioni comunali”.

“Chiunque abbia frequentato il centro storico in queste giornate di caldo torrido ha potuto vedere i cavalli in giro con temperature altissime. La norma del regolamento, frutto di una lunga mediazione politica, risulta all’atto pratico difficile da applicare e da verificare: i 35 gradi all’ombra dove si misurano? Alle Cascine o sotto Palazzo Vecchio? Oppure si prende il dato del meteo?”.

“Quello che crediamo sia giusto è porre il tema della compatibilità di questa attività, che sfrutta l’animale per trainare la carrozza, e sollecitare l’amministrazione comunale a riflettere se nel 2017, con soluzioni alternative, già operative in altri contesti, sia ancora utile avere queste licenze. Per noi no – conclude Tommaso Grassi – e le soluzioni in passato le abbiamo proposte e continueremo a farlo”. (s.spa.) 

Fonte: Comune di Firenze

Advertising