Firenze Caduto albero in Viale Corsica, Arianna Xekalos (M5S): “Perché gli alberi non sicuri non sono stati abbattuti?”

da
Advertising

“Per fortuna questa volta non è successo niente. Non capiamo perché però è da un anno che il PD vuole abbattere tutti gli alberi di Viale Corsica con la motivazione dell’urgenza per poi rimandare tutto a settembre. Noi siamo convinti – spiega la consigliera del Movimento 5 Stelle Arianna Xekalos – che quando si parla di interessi pubblici, come la tutela del verde e la lotta all’inquinamento, non si possa vedere tutto nero o bianco, spesso le vie di mezzo sono le più giuste.

Fin dal 31 luglio, il primo giorno di protesta contro gli abbattimenti feroci che stanno avvenendo in tutta la città, abbiamo affermato che non tutti gli alberi di Viale Corsica fossero da abbattere.

Dopo diversi incontri i nostri esperti hanno riconosciuto che alcuni alberi sono da abbattere e tra questi ci è stato indicato proprio quello che è cascato oggi.

Ci teniamo però a ricordare – prosegue Arianna Xekalos – che questo non significa che tutti gli alberi del Viale sono da abbattere, perché al contrario alcuni di questi sono sani e vanno quindi correttamente salvaguardati e monitorati, magari mettendo una protezione attorno ai fusti.

Perché l’Amministrazione ha rimandato tutto il progetto di Viale Corsica a settembre? Gli alberi insicuri vanno abbattuti senza se e senza ma, ma quelli sani vanno tutelati. Non importa se tutelarli comporta oneri maggiori, ma la manutenzione dev’essere fatta, periodicamente e a tutti gli alberi, cosa che il Comune – conclude Arianna Xekalos – non fa preferendo risparmiare e abbattendo a tappeto”. (s.spa.)

 

Fonte: Comune di Firenze

Advertising