[REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA] Consorzio Estrazione Inerti FVG srl – cava S. Martino in Comune di Remanzacco

da
Advertising

 

In data 18 agosto 2017 il Consorzio Estrazione Inerti FVG srl ha completato la presentazione
dell’istanza relativa al procedimento di valutazione di impatto ambientale del “Progetto
definitivo per la coltivazione e ripristino ambientale di una cava denominata S. Martino in Comune
di Remanzacco”.

 

Il progetto prevede la coltivazione di una cava di ghiaia ed il ripristino in chiave
naturalistica in località S. Martino, per una durata complessiva di 7 anni più uno per completare i
ripristini ambientali, nonché altri 2 anni successivi per effettuare gli interventi di manutenzione
delle opere di recupero ambientale (complessivamente 3 anni di manutenzioni). Il volume di ghiaie
da estrarre sarà pari a 911.000 mc su una superficie interessata di 131.000 mq.

 

Tutti gli atti sono consultabili presso il Comune interessato, nonché presso il Servizio
valutazioni ambientali della Direzione centrale ambiente ed energia di Trieste.

L’intera documentazione è disponibile anche sul sito della Regione, nella sezione AMBIENTE
TERRITORIO/valutazione ambientale, autorizzazioni e contributi/Pratiche VIA on-line.

Chiunque abbia interesse può far pervenire le proprie osservazioni al Servizio valutazioni
ambientali, Direzione centrale ambiente ed energia, via Giulia 75/1 – Trieste (pec:
ambiente@certregione.fvg.it) entro 60 giorni dalla data di presentazione della suddetta
documentazione.

 

Fonte: Regione Friuli Venezia Giulia

Advertising