LIVORNO Primo Piano – Tango Suite apre il Livorno Music Festival

da
Advertising

Livorno –


livorno music festival

Marted 22 agosto (ore 21.30)

Tango Suite apre il Livorno Music Festival

Musica e danze al Mercato delle Vettovaglie. Divieto di transito e fermata in scali Saffi

Livorno, 21 agosto 2017 – Una location del tutto particolare quella per il primo concerto del Livorno Music Festival che si svolgerà martedì 22 agosto (ore 21.30) al Mercato delle Vettovaglie.

Per l’occasione, partire dalle ore 16, sono stati disposti sia il divieto di transito e di fermata su entrambi i lati in scali Saffi nel tratto compreso tra il ponte antistante il civico 21/c e via Del Fante, con relativa abrogazione temporanea della sosta negli stalli blu, sia il divieto di fermata in via Del Testa e in via del Cardinale, nel tratto compreso tra scali Saffi e via Buontalenti.

TANGO SUITE

Astor Piazzolla (Mar del Plata 1921 – Buenos Aires 1992)

Arrangiamenti di Ivano Battiston

S.V.P per flauto, violoncello e fisarmonica

Chiquilin de Bachin per violoncello e fisarmonica

Jeanne y Paul per violoncello e fisarmonica

Café 1930 per flauto e fisarmonica

Oblivion per flauto, violoncello e fisarmonica

Libertango per flauto, violoncello e fisarmonica

Night Club 1960 per flauto e fisarmonica

Le Grand Tango per violoncello e fisarmonica

Fuga y Misterio per flauto, violoncello e fisarmonica

ContempoArtEnsemble in Trio

Arcadio Baracchi, flauto

Vittorio Ceccanti, violoncello

Ivano Battiston, fisarmonica

AmableTango Duo

Patrizia Vennero e Mauro Domenici, danzatori

“Un ensemble che si distingue per l’eleganza delle elaborazioni e delle interpretazioni e che trova molti consensi non solo dai fan del tango!”

Luis Bacalov

 

Arcadio Baracchi, diplomato a 17 anni presso il Conservatorio Cherubini di Firenze, si è perfezionato in seguito con Angelo Persichilli, Glauco Cambursano, Massimo Mercelli, Maxence Larrieu , Michele Marasco, Nikolaus Delius, Reen De Reed, Robert Dick, Roberto Fabbriciani, Severino Gazzelloni, Thies Roorda. Ha conseguito il diploma dell’Accademia Internazionale Incontri col Maestro di Imola e l’Advanced Certificate della Royal Academy of Music di Londra. Vincitore di concorsi nazionali e internazionali, ha cominciato la propria attività concertistica a 12 anni spaziando dalla musica antica alla contemporanea, sia da solista che in numerose compagini cameristiche. In queste vesti è stato protagonista di appuntamenti delle stagioni del San Carlo di Napoli, del Maggio Musicale Fiorentino, del Teatro Grande di Brescia, della Biennale di Venezia, dell’Unione Musicale di Torino, dell’Accademia Chigiana di Siena, della Radio Svizzera, degli Amici della Musica di Firenze, del Teatro Comunale di Bologna, dell’Istituto di Cultura Italo-Giapponese a Colonia, della Wiener Saal del Mozarteum di Salisburgo e della Leopold Saal di Salisburgo. Ha inciso per etichette BMG, Sinfonica Carish, Materiali Sonori, EMA Records, NAXOS, ARTS, Curci, Poligram, Tactus, Stradivarius.

Vittorio Ceccanti studia con Mischa Maisky, David Geringas e Natalia Gutman.

Diciassettenne debutta alla Musikverein di Vienna con il concerto di Lalo e l’Orchestra della Radio ORF e al Teatro San Carlo di Napoli con il concerto di Saint-Saens trasmesso da RAI3. Inizia un’intensa carriera internazionale che lo porta a esibirsi in Europa, Asia e Americhe. Collabora con importanti musicisti come Vengerov, Repin, Berezovsky, Gitlis, Lucchesini, Campanella, De Maria, oltre al quindicinale duo con Bruno Canino.

Più di una ventina le incisioni discografiche, tra cui l’integrale delle opere per violoncello e pianoforte di Beethoven per EMI CLASSICS, di Chopin e Poulenc per BRILLIANT CLASSICS, di Mendelssohn e di Faure’ per AMADEUS, di Davies in tre CD per NAXOS.

“Il modo di suonare di Vittorio Ceccanti unisce allo stesso tempo poesia e temperamento. Le sue rare qualità lo rendono uno dei maggiori talenti del mondo musicale di oggi” – Natalia Gutman.

Ivano Battiston ha studiato fisarmonica con Salvatore di Gesualdo e si è diplomato a pieni voti al Conservatorio di Castelfranco Veneto. Nel 1978 ha vinto il primo premio al XXVIII Trophée Mondial de l’Accordeon; in seguito ha conseguito anche i diplomi di musica corale e di fagotto, approfondendo lo studio della composizione con Bruno Coltro. Ha svolto attività concertistica per prestigiose istituzioni musicali italiane e straniere e collaborato, tra le altre, con le orchestre dell’Opera de Lyon e dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia di Roma, con l’Orchestra da camera di Padova e del Veneto, l’Orchestra Giovanile Italiana e l’Ensemble Musica / Realtà di Reggio Emilia. Ha affiancato decine di musicisti di fama internazionale e inciso per Belumat Editrice, Warner Fonit, Sargasso Records, Promo Music, Profil – Hanssler, Velut Luna, Ema Records e Deutsche Grammophon. Già titolare della cattedra di fisarmonica al Conservatorio ‘Luigi Cherubini’ di Firenze, ha tenuto masterclass in Italia, Germania, Finlandia, Croazia, Albania, Serbia, Regno Unito, Russia e Stati Uniti. www.ivanobattiston.com

La giovane coppia AmableTango si forma nel 2010 grazie all’incontro di due ballerini professionisti: Mauro Domenici e Patrizia Vennero. I danzatori di formazione classico accademica, si sono perfezionati nella danza e nel tango, con maestri di fama mondiale. Patrizia Vennero festeggia proprio quest’anno i suoi trent’anni di carriera nel campo dell’insegnamento e dello spettacolo, si è diplomata presso la Royal Academy of Dancing e la Imperial Society di Londra con i titoli di Teaching Diploma e Certificate in Dance Education. Attualmente insegna balletto classico e moderno – ginnastica dolce e Flamenco presso la sua associazione Livorno Danza & Spettacolo in via D. Cimarosa 95. Danzatrice professionista e maestra di Flamenco, fonda nel 1992 la compagnia La Nueva Luz Flamenco Livorno, con la quale si esibisce unitamente ad AmableTango, in numerose performance in Italia e all’estero in collaborazione con importanti musicisti.

Costo del Biglietto

12 € Intero
10 € Ridotto (Over 65, Soci Ordinari Amici Della Musica);
8 € Ridotto (5 – 16 Anni, Soci Benemeriti Amici Della Musica);
Gratuito (bambini fino a 5 Anni);

Concerto+Apericena dalle ore 20 “Alle Vettovaglie” 18 €

La biglietteria apre alle ore 19.30 nel luogo del concerto

 

Advertising