Capannori Sabato 2 settembre ad Artémisia un mercatino del baratto rivolto ai bambini

da
Advertising

Capannori –

Una precedente edizione del mercatino del baratto

Un peluche, una macchinina o una bambola che da tempo sono sepolti in un cassetto oppure stanno per essere gettati possono essere scambiati con delle carte da gioco, una palla colorata, delle mattonelle puzzle o degli altri giochi per bambini. Il tutto rendendo felici altri coetanei e se stessi ed evitando di produrre rifiuti. È questo il concetto base dell’edizione speciale per i più piccoli di “Lillero – Il Vero Mercato del Baratto” in programma sabato 2 settembre a partire dalle ore 17 nel parco del polo culturale Artémisia a Tassignano nell’ambito del cartellone di “Estate chiacchierina”.

A organizzarla, con la collaborazione del Comune di Capannori, sono i ragazzi capannoresi di “Il Vero Mercato del Baratto” che, dopo il successo delle edizioni natalizie per tutti, questa estate si sono rivolti ai bambini. Così, dopo una prima “puntata” a luglio, sabato si farà il bis. L’obiettivo è quello di svolgere un’azione educativa nei confronti delle nuove generazioni e dei genitori, spiegando loro il significato delle parole quali “baratto”, “riuso” e “solidarietà”.

Un’iniziativa, questa, che ha anche risvolti ambientali, come sottolinea l’assessore Matteo Francesconi: “Anziché essere dimenticati in casa per poi finire in discarica i giocattoli possono così tornare a nuova vita – afferma -. Un concetto, questo, che è applicabile a tanti altri oggetti ma che sabato avrà anche una declinazione educativa. È infatti importante che queste buone pratiche vengano conosciute fin da quando si è più piccoli, in modo di costruire una comunità più attenta e consapevole. Un ringraziamento va ai ragazzi che organizzano il mercatino del baratto perché anche questa volta dimostrano la loro attenzione nei confronti di queste tematiche”.

Il funzionamento del mercatino del baratto di sabato è semplice. Dalle ore 17 si potranno portare i giochi che non si usano più ma che sono in buono stato. In cambio saranno corrisposti i “lilleri”, ossia simboliche monete con le quali si potranno portare a casa altri giocattoli, a seconda del loro valore, sempre espresso in lilleri. Nel corso del pomeriggio si terrà anche una lezione sui temi del baratto e della solidarietà.

Per informazioni sull’evento: https://www.facebook.com/lilleroverobaratto/,  3482598664 (Violetta).

I ragazzi di “Lillero – Il Vero Il Vero Mercato del Baratto” hanno già in mente di proseguire le loro iniziative, dato che hanno ideato l’apertura di un vero e proprio negozio dedicato al baratto. Il loro progetto è stato selezionato nell’ambito del progetto “Circularicity” e nelle prossime settimane si aprirà il crowdfunding sulla piattaforma Eppela.
Le iniziative di “L’estate chiacchierina” si concluderanno mercoledì 6 settembre dove, sempre nel parco di Artémisia, dalle ore 17 sono in programma letture ad alta voce per bambini e in Lis, la lingua italiana dei segni, nonché di favole in lingua inglese grazie al progetto “Nati per leggere”.

Advertising
Tags: