[ALTOPASCIO] Riaprirà il supermercato Tuodì a Porcari

da
Advertising

PORCARI. Sulla vicenda dei supermercati Tuodì restano ancora punti interrogativi, ma intanto la buona notizia è che alcuni punti vendita riapriranno, e tra questi la sede di Porcari che tornerà a essere operativa dal 28 settembre. Un incontro con l’azienda territoriale e i sindacati è in programma per domani alle 16, e qui si discuterà della gestione della cassa integrazione per i lavoratori dopo l’accordo sindacale siglato lo scorso 4 settembre e del futuro del punto vendita di Viareggio. In provincia di Lucca invece sono ancora in attività i negozi della Valle del Serchio, Pieve Fosciana e Piano di Coreglia. I negozi di Altopascio e Lido di Camaiore sono in franchising e portano solo il nome della catena, dunque non sono interessati dalla crisi. Una situazione però ancora nebulosa, come viene definita dai sindacati, dopo il confronto di martedì scorso col ministero a Roma. Una riunione che ha dato segnali positivi, ma che lascia sul tavolo alcune questioni da definire.

«C’è la volontà della proprietà di voler rilanciare la catena di discount – dice Daniela Ricchetti della Filcams Cgil, che segue la vicenda insieme a Giovanni Sgrò di Uiltucs – ma l’incontro ha lasciato ancora molte certezze per i lavoratori. Tra l’altro l’azienda, dopo la richiesta di concordato in continuità presentata da Dico, che gestisce i punti vendita Tuodì, avrebbe dovuto presentare un piano industriale per capire i reali sviluppi, ma la relazione è stata dichiarata insufficiente anche dal rappresentante del ministero. Vogliamo capire quanti punti vendita siano ancora in gestione diretta, quanti in affitto di ramo d’azienda e quanti in franchising».

Un punto fermo è l’accordo sindacale con l’azienda sugli ammortizzatori sociali che scatteranno dalla prossima settimana: «Vigileremo sul rispetto dell’accordo che prevede la cassa integrazione che venga attuata con regolarità ed equità, senza creare alterazione nel sistema degli ammortizzatori sociali,

e speriamo anche in una progressiva riapertura di tutti i punti vendita. Mentre è confermata la riapertura del supermercato di Porcari. Ma ci sono ancora situazioni poco chiare sulle quali continueremo a vigilare e dare battaglia per garantire il futuro occupazionale dei lavoratori».

Fonte: Il Tirreno

Advertising