Firenze Mercato di piazza delle Cure. Michele Pierguidi (Presidente Quartiere 2): “Quello al Parterre uno spostamento provvisorio e condiviso, la consigliera Xekalos cade dalla nuvole”

da
Advertising

“E’ stucchevole dover rincorrere sempre la polemica altrui, specie su questioni importanti e ormai consolidate che hanno conosciuto un percorso partecipativo. Lo spostamento del mercato delle Cure nell’area esterna del Parterre, con l’accordo e con grande soddisfazione sia dei cittadini, sia degli operatori mercatali, è un’iniziativa promossa e partita dal Quartiere 2, provvisoria e utile, evidentemente, alla ristrutturazione di piazza delle Cure”. Con queste parole il Presidente del Quartiere 2 Michele Pierguidi commenta la nota della consigliera del M5S Arianna Xekalos.

“Non capisco lo stupore della consigliera, francamente. Questioni così importanti per la vita quotidiana dei cittadini non è che sono calate dall’alto dei cieli, non vengono partorite dal profondo web, ma sono frutto di un percorso partecipato lungo e proficuo che ha coinvolto la cittadinanza. Basterebbe mettere il capo fuori dalle stanze del Palazzo o da qualche blog per conoscere, comprendere e magari contribuire alle dinamiche della vita cittadina” argomenta Pierguidi.

“Ad ogni buon conto, la nuova piazza delle Cure, all’avanguardia nella sua impostazione urbanistica, vedrà non una ma ben due aree mercatali, una coperta e una scoperta e quando il mercato vi farà ritorno – prosegue il presidente del quartiere 2 – sarà mia premura fare in modo che in un piccolo spazio venga allestito un info point per consiglieri caduti dalle nuvole, un’area dove sedicenti candidati Premier potranno disquisire del Venezuela di Pinochet, un palco da cui comici un po’ demodé possano sparare i loro anatemi a doppia morale e chi più ne ha più ne metta. Non credo ci sarà bisogno di altro – conclude Pierguidi – e sarà ancor più evidente a tutti quale sia il grande spazio del fare concreto e quale il recinto del ciarlare a vanvera”. (s.spa.) 

Fonte: Comune di Firenze

Advertising