[ REGIONE TOSCANA ] Ferrovie, riapre a dicembre la Siena-Grosseto. Avviato confronto con il territorio sulla programmazione

da
Advertising

FIRENZE – Con il cambio orario fissato per il prossimo 10 dicembre per tutte le linee ferroviarie della Toscana, sarà riaperta al traffico la ferrovia Siena-Grosseto, nella tratta Buonconvento-Montepescali. La ferrovia era chiusa dal 7 dicembre 2016 per un movimento franoso fra Buonconvento e Monte Antico.

La notizia è stata ufficializzata oggi da RFI nel corso dell’incontro convocato dall’assessore a trasporti e infrastrutture, Vincenzo Ceccarelli, con tutti i sindaci dei comuni interessati, proprio con l’obiettivo di aprire la riflessione sulla migliore programmazione del servizio, in funzione delle esigenze del territorio.

“Come nostra consuetudine  – ha spiegato Ceccarelli – abbiamo avviato un percorso di confronto con il territorio, per raccogliere le istanze e condividere la scelte da fare in materia di programmazione del servizio. La Siena-Grosseto è una delle cosiddette linee minori della Toscana, per numero di utenti, ma attraversa un territorio di grande valore paesaggistico ed ha una sicura vocazione turistica. Anche in questo senso, aspettiamo proposte dal territorio”.

Nell’occasione, RFI ha presentato in bozza l’offerta commerciale in vigore dal 10 dicembre, che tiene conto della nuova regolamentazione per la gestione dei passaggi a livello in consegna ai privati stabilita dall’Agenzia Nazionale per la Sicurezza Ferroviaria (ANSF).

L’attivazione dei rallentamenti per i passaggi a livello privati (14 sulla tratta Siena-Montepescali) determinerà un allungamento dei tempi di percorrenza, sulle tratte interessate, di circa 6 minuti a treno, anche se per effetto degli incroci l’aumento del tempo di viaggio tra Siena e Grosseto potrà risultare superiore. Verrà comunque garantito lo stesso numero di collegamenti presenti prima della chiusura, mentre gli orari sono stati rivisti per l’adeguamento delle percorrenze e degli incroci, con l’obiettivo di mantenere l’interscambio da/per Firenze e la Valdelsa nella stazione di Siena.

Fonte: Regione Toscana

Advertising