PORCARI Rubano in un negozio, nei guai quattro ragazzi – Cronaca

da
Advertising

Porcari (LUCCA) –


LUCCA. “Quattro ragazzi hanno appena consumato un furto in negozio, li abbiamo fermati, ma sono scappati”.Con queste parole la commessa di un negozio di via Fillungo, nella serata di mercoledì 4 ottobre, ha contattato il 113 e richiesto l’intervento della polizia.


Le volanti, giunte sul posto, dopo una rapida ricerca per le strade limitrofe, hanno bloccato quattro giovani rispondenti alle descrizioni fornite dalla commessa: due maggiorenni e due minorenni, tutti di origini marocchine e residenti in provincia di Lucca, a Porcari, Bagni di Lucca e Capannori. Nella tasca di uno dei minorenni è stato trovato il cartellino strappato da una felpa rubata, di cui il ragazzo, per sua stessa ammissione, si era già disfatto; mentre, da uno dei due maggiorenni la commessa aveva, già nell’immediatezza dei fatti, recuperato una t-shirt rubata, danneggiata nel punto di innesto della placca antitaccheggio, che il giovane aveva indossato immediatamente dopo il furto.


I quattro hanno operato insieme: a più riprese e alternativamente, sono stati visti entrare nei camerini con in mano dei capi di abbigliamento e, in seguito, allontanarsi dal negozio con la merce rubata, del valore di circa trecento euro. I due maggiorenni sono stati arrestati, mentre gli altri due, in ragione della minore età, sono stati denunciati a piede libero.


Giovedì mattina l’arresto non è stato convalidato; nonostante l’evidente concorso dei quattro nel reato,  è stata ritenuta mancante la flagranza  per l’arresto dei due maggiorenni, poiché le tracce del reato sono state trovate nell’esclusiva disponibilità del minore.

Fonte: Il Tirreno

Advertising