[Lucca] CAPANNORI – IL PATTUGLIAMENTO SUL TERRITORIO DELLA POLIZIA MUNICIPALE SARA’ ESTESO FINO ALLE ORE 22

da
Advertising

Lucca –

Miccichè:”Una nuova iniziativa di prevenzione e contrasto al fenomeno dei furti che va a rafforzare il ‘Pacchetto sicurezza’ già in atto con altre misure”

PIU’ SICUREZZA PER I CITTADINI: polizia-municipale-2-agenti

Nei prossimi giorni saranno installati i cartelli del Controllo di Vicinato

Si rafforza il ‘pacchetto sicurezza’ messo in campo dall’amministrazione Menesini per svolgere azione di prevenzione e contrasto al fenomeno dei furti che ultimamente sta interessando il territorio. Accanto a misure già in atto come ‘WhatsAppiamo sicurezza’ e in fase di avvio come il ‘Controllo di vicinato’, a partire da lunedì prossimo 16 ottobre, il servizio di pattugliamento dei vigili urbani sul territorio sarà prolungato fino alle ore 22.

L’attività di controllo della polizia municipale sarà così estesa di tre ore visto che finora si ferma alle ore 19. Due pattuglie presidieranno il territorio e vigileranno nelle varie frazioni con il lampeggiante acceso come deterrente per i malintenzionati.

La nostra amministrazione è decisa ad attuare tutte le misure utili a scoraggiare i malintenzionati e quindi ad aumentare la percezione di sicurezza da parte dei cittadini – spiega l’assessore alla sicurezza urbana Lia Miccichè -. Il presidio del territorio durante le ore serali, quelle predilette da chi vuole compiere furti nelle abitazioni, si è rivelato importante come già abbiamo sperimentato in altri periodi e per questo abbiamo deciso di riattivarlo in un momento in cui i cittadini manifestano particoalre bisogno di sentirsi protetti. Una nuova misura che si colloca accanto ad altre già in atto alle quali chiediamo ai cittadini di partecipare, perché siamo convinti che l’alleanza tra residenti, amministrazione e forze dell’ordine sia vincente per garantire a tutti più sicurezza. Invito quindi la cittadinanza ad utilizzare i canali istituzionali per fare segnalazioni circa movimenti sospetti e situazioni di pericolo”.

Proprio nei prossimi giorni l’amministrazione comunale installerà in alcune zone del territorio dove i cittadini hanno aderito all’iniziativa, i cartelli del Controllo di vicinato, il progetto in fase sperimentale frutto di un accordo tra amministrazione comunale e Prefettura di Lucca per aumentare la sicurezza sul territorio. I cartelli con su scritto ‘Qui si svolge il controllo di vicinato’ saranno posizionati in via dei Giomi a Lunata, in via Fillungo, via Nuova, via del Pettinaglio, via di Pontestrada e via di Sottomonte a Guamo, e in via della Badia a Badia di Cantignano. Una nuova modalità che si basa sulla partecipazione attiva dei residenti che sono invitati a segnalare tempestivamente alla polizia municipale situazioni e fatti sospetti che riguardano non solo se stessi, bensì anche coloro che abitano nelle vicinanze in modo da svolgere un’azione preventiva per quanto riguarda in particolare i furti, ma non solo. L’obiettivo è infatti quello di mettere in moto un meccanismo di sicurezza solidale che faccia sentire meno sole e quindi più protette le persone. Ogni gruppo di controllo di vicinato avrà un coordinatore che sarà in contatto diretto con la polizia municipale.

Intanto prosegue l’attività dei gruppi di WhatsAppiamo sicurezza che attualmente si sono costituiti per 31 frazioni del territorio ricoprendo quindi gran parte del territorio comunale. Anche questo servizio a partire da lunedì 16 ottobre sarà esteso fino alle ore 22. All’interno di questi gruppi amministrati e tenuti sotto controllo dalla polizia municipale i cittadini possono segnalare movimenti e persone sospetti e situazioni di potenziale pericolo in base ai quali la polizia municipale può decidere quali accorgimenti prendere e se inviare una pattuglia sul posto.

Fonte Verde Azzurro

Advertising