[Lucca] La Croce Rossa Italiana – Comitato di Lucca e la Misericordia di Borgo a Mozzano entrano nel Centro di Sanità Solidale

da
Advertising

Lucca –

La Croce Rossa Italiana – Comitato di Lucca e la Misericordia di Borgo a Mozzano entrano nel Centro di Sanità Solidale al fianco dell’associazione “Amici del Cuore”. Cresce l’offerta di assistenza sanitaria gratuita e solidale per tutti coloro che lo necessitano e si amplia la rete del mutuo aiuto.

Faillace, Fasano, Brunini, Ferro, Odoguardi

La Croce Rossa Italiana – comitato di Lucca, e la Misericordia di Borgo a Mozzano, entrano a far parte del Centro di Sanità Solidale – Impresa Sociale di Lucca al fianco dell’associazione “Amici del Cuore” che lo ha creato, unicum in Toscana, nel marzo 2015. Il centro, in via dei Pubblici Macelli 101 a Lucca, offre consulenza medica gratuita o low-cost grazie all’Associazione “Amici del Cuore” di Lucca.

I due enti hanno sottoscritto quote del capitale sociale del “Centro di Sanità Solidale”. A presentare l’importante accordo, che amplia la rete di collaborazioni del centro ed anche la possibilità di raggiungere sempre più persone, il presidente dell’associazione “Amici del Cuore” Raffaele Faillace, il presidente della Croce Rossa Italiana – comitato di Lucca, Enzo Fasano, e il governatore della Misericordia di Borgo a Mozzano, Gabriele Brunini.

Come spiegano i tre rappresentanti delle istituzioni coinvolte, questo accordo consente di consolidare ed estendere le attività che hanno consentivo la creazione del Centro di Sanità Solidale; creare una base sociale ampia attraverso la partecipazione di tre organizzazioni di volontariato molto qualificate ed importanti del territorio lucchese; realizzare insieme un nuovo modello di organizzazione e gestione dei servizi sanitari basati sulla partecipazione dal basso e sull’autorganizzazione; sviluppare l’offerta no-profit e la sanità solidale presso la comunità con attività gratuite e low-cost; contribuire alla soddisfazione dei bisogni sanitari dei cittadini, con particolare riferimento a quelli più in difficoltà; offrire collaborazione al Servizio Sanitario Pubblico nel segno della sussidiarietà e per contribuire alla sua sostenibilità finanziaria; sviluppare attività di prevenzione presso la popolazione con iniziative specifiche volte ad evitare particolari patologie; promuovere attività di diagnosi e ricerca nel campo della Genetica e delle malattie rare.

Il Centro di Sanità solidale ha esteso negli anni la sua attività dal campo cardiologico fino ad arrivare a uno spettro di ben 24 diverse specialità sanitarie: allergologia e immunologia clinica, angiologia, cardiochirurgia ambulatoriale, cardiologia, dermatologia, ecografia, medicina complementare, medicina del lavoro e sicurezza degli ambienti di lavoro, medicina fisica e riabilitativa, medicina interna, neurologia, ortopedia e traumatologia, otorinolaringoiatria, pneumologia, podologia, psichiatria, psicologia, reumatologia, agopuntura, scienze dell’alimentazione e dietetica, mentre saranno prossimamente attivate ginecologia, oculistica, omeopatia e fitoterapia. Il Centro è inoltre dotato di un punto prelievo analisi. Lo scopo è realizzare le sue finalità solidaristiche, svolgendo attività gratuite e low-cost per i soci dell’associazione e la popolazione, con particolare riferimento a quella in condizioni di disagio sociale ed economico.

La presenza di una realtà nuova che svolge attività di prevenzione, diagnosi, cura, riabilitazione e ricerca, in uno spettro di specialità molto ampio, partecipato al momento da tre significative associazioni, ma aperto ad altre realtà del mondo del volontariato, vuole costituire un aiuto concretoper i cittadini di Lucca e Provincia, ed un esempio di cooperazione e partecipazione dal basso.

 

Fonte Verde Azzurro

Advertising