PORCARI Nuove corse extraurbane per Vaibus, si cercano soluzioni per gli studenti

da
Advertising

LUCCA – Sono attive da qualche giorno le corse aggiuntive su alcune linee di bus delle tratte extraurbane del territorio, quelle che competono alla Provincia di Lucca. Le corse bis – dopo un necessario confronto tra l’amministrazione di Palazzo Ducale e Vaibus – si sono rese necessarie per scongiurare i casi, seppur limitati, di salti di fermata per autobus troppo pieni in determinati orari.
I problemi e i disagi sollevati dall’utenza nei primi giorni dell’anno scolastico sembrano essere in gran parte superati anche se rimane qualche caso di bus sovraffollati nonostante Vaibus stia utilizzando veicoli più capienti. Casi che, proprio in questi giorni, sono oggetto di confronto con l’azienda appaltatrice del servizio per capire se ci sono i margini per aggiungere corse bis anche in qualche altra tratta extraurbana. Le corse bis attualmente in funzione sono le seguenti: Lucca-Viareggio delle 13.05 e delle 14.03; Viareggio – Lucca delle 6.42; Lucca – Camaiore delle 13.15 e Camaiore – Lucca delle 7.50. Per quanto riguarda, invece, gli autobus più capienti utilizzati da Vaibus, questi riguardano le corse Lucca – Pescia delle 7,10; Lucca – Porcari delle 6.55 e Pietrasanta – Massa delle 7.15.

 

In questi giorni si sono susseguite a Palazzo Ducale le riunioni tra i tecnici della Provincia e Vaibus per superare le difficoltà riscontrate all’inizio dell’anno scolastico quando ancora molte scuole non avevano ancora adottato l’orario definitivo delle lezioni che consente, invece, una migliore pianificazione di corse e orari del trasporto pubblico. E’ attivo anche un confronto con la Regione Toscana per cercare di ottenere maggiori risorse a favore del trasporto pubblico extraurbano in provincia di Lucca che ogni giorno serve migliaia di studenti e pendolari su tutto il territorio provinciale per raggiungere, rispettivamente, la scuola e il posto di lavoro.

Fonte: Lo Schermo

Advertising