[Lucca] BANCHI ALIMENTARI AMBULANTI PER I COMICS, CONFCOMMERCIO: “NUMERO ECCESSIVO,

da
Advertising

Lucca –

BANCHI ALIMENTARI AMBULANTI PER I COMICS, CONFCOMMERCIO: “NUMERO ECCESSIVO, SUBITO UN TAVOLO DI CONFRONTO IN VISTA DEL 2018”

 

 

A pochi giorni dall’avvio dell’edizione 2017 di Lucca Comics & Games, Confcommercio interviene con alcune considerazioni sulla questione dei banchi ambulanti presenti nei giorni della manifestazione. “Apprendiamo – si legge in una nota dell’associazione – che il numero dei banchi sarà pari a 22. Decisamente troppi e, dalle informazioni in nostro possesso, mal dislocati. L’offerta sotto il profilo della somministrazione alimentare della città di Lucca, intendendo con essa anche tutti i quartieri della immediata periferia, è tale sia dal punto di vista della quantità che della qualità, da non giustificare un numero di banchi alimentari ambulanti di tale portata”. “A questo elemento – aggiunge Confcommercio – si aggiunge il fatto che molti di questi operatori siano provenienti dall’esterno della Lucchesia: oltre al danno la beffa, insomma, visto che a trarre vantaggio da questo piano non saranno in ogni caso operatori locali”. “La nostra associazione – insiste Confcommercio – chiede sin da ora che di questo argomento si inizi a parlare da subito, non appena conclusa questa edizione, in vista del 2018. E a tale proposito guardiamo con favore alle parole dell’assessore comunale alle attività produttive Valentina Mercanti, che ha recentemente chiarito la sua volontà di metter mano in modo importante e incisivo a questo settore, riducendo sensibilmente il numero dei banchi e consentendo loro di collocarsi soltanto nelle grandi aree di sosta lontane dalle Mura”. “Questa è la strada da percorrere – chiude la nota – e all’assessore chiediamo di essere coinvolti in questo percorso, rimanendo pienamente convinti che una manifestazione come Lucca Comics & Games abbia un impatto economico tale sulla città da dover giocoforza favorire in primis tutte quelle attività che a Lucca lavorano tutto l’anno”.

Fonte Verde Azzurro

Advertising