[Lucca] L’endoscopia di Lucca fa scuola

da
Advertising

Lucca –

Martedì 17 e mercoledì 18 ottobre un corso con sessione pratica all’ospedale San Luca per professionisti provenienti anche da altre regioni italiane17-10-17 Giovanni Finucci

 

Lucca, 17 ottobre 2017 – Un corso rivolto ad endoscopisti di tutta Italia interessati ad approfondire la tecnica della gastroscopia trasnasale, una metodica mininvasiva, indolore e sovrapponibile all’esame tradizionale.

Si svolge martedì 17 e mercoledì 18 ottobre con sessione pratica nel Polo Endoscopico dell’ospedale San Luca e con sessione teorica al Grand Hotel Guinigi di Lucca.

Il direttore scientifico del corso è il direttore di Endoscopia digestiva e malattie dell’apparato digerente di Lucca Giovanni Finucci, che ospiterà quindi nella sua struttura professionisti toscani ma anche provenienti da altre regioni italiane.

Il dottor Finucci, insieme agli altri relatori, illustrerà le indicazioni e la tecnica utilizzata per questa metodica. I partecipanti potranno anche assistere alla visione di esami in sala endoscopica, confrontandosi con operatori esperti.

La gastroscopia transnasale equivale alla tecnica tradizionale standard e fornisce le medesime performance ed affidabilità diagnostiche e talvolta terapeutiche per alcune procedure operative come biopsie, rimozione di polipi, superamento o controllo di stenosi, posizionamento di PEG, valutazione di emorragie digestive superiori.

Questa procedura, utilizzando uno strumento sottile che non richiede sedazione, supera inoltre alcuni limiti della gastroscopia tradizionale e consente di eseguire nuove ed originali applicazioni; è poi particolarmente indicata in età pediatrica, nei pazienti geriatrici, in quelli con patologia cardiorespiratoria e nelle donne incinte.

A Lucca, grazie al trasferimento al San Luca avvenuto nel maggio 2014, la struttura è stata dotata di una strumentazione tutta nuova in alta definizione (HD) e di nuovi gastroscopi che hanno permesso lo sviluppo della metodica, che non è ancora disponibile in tutti i centri endoscopici.

Il Polo Endoscopico di Lucca, collocato al piano terra dell’ospedale San Luca, fornisce risposte adeguate ai cittadini in tutti i campi della diagnostica e della terapia endoscopica delle vie digestive e biliari. Con un’apertura sulle 12 ore e la reperibilità sulle 24 ore da tempo viene garantita la presa in carico immediata di tutti i cittadini dell’ambito territoriale.

Infine, grazie ad una sorta di Triage, un modello organizzativo che negli ultimi anni è stato ulteriormente affinato, si registra un’attesa modulata in base alla priorità, con l’esame subito disponibile per chi ne ha davvero bisogno.

Fonte Verde Azzurro

Advertising