[Lucca] Mercoledì 18 ottobre all’ospedale di Lucca la festa di San Luca

da
Advertising

Lucca –

A partire dalle 18.30 una relazione del dottor Bovenzi e la messa celebrata dall’Arcivescovo Castellani

 

Lucca, 16 ottobre 2017 – Sarà celebrata mercoledì 18 ottobre a partire dalle ore 18.30, nella sala Piera Sesti dell’ospedale di Lucca, la festa di San Luca Evangelista, medico e protettore dei medici.

All’iniziativa, aperta ai cittadini e al personale ospedaliero, interverrà il direttore della Cardiologia ed Emodinamica del San Luca di Lucca e del Santa Croce di Castelnuovo Garfagnana, Francesco Bovenzi, con una relazione che tratterà della relazione del medico accanto al malato sofferente.

A seguire, alle 19.30, nella cappella dell’ospedale San Luca, verrà celebrata la messa presieduta dall’Arcivescovo di Lucca monsignor Italo Castellani.

Tradizionalmente indicato come autore del terzo Vangelo e degli Atti degli Apostoli, l’evangelista Luca non fu solo un bravo pittore di Madonne, venerate in famosi santuari mariani, ma anche medico che esercitava la professione con grande dedizione e spiritualità, prima di avviarsi sulle strade dell’annunzio cristiano al seguito di Paolo.

“La storia mistica di San Luca – ricorda il dottor Bovenzi – rappresenta una costante riferimento nella nostra attività che oggi deve evitare il rischio di essere confinata in una singola professione, perché come Luca ha insegnato in essa vocazione, missione e persino misericordia si fondono e si incontrano. Credere in questo vuol dire difendere le qualità essenziali di un’arte esperienziale, antica quanto l’uomo. L’anima della medicina come dedizione al sollievo di tutte le sofferenze fisiche ha resistito per millenni, ma oggi rischia di essere travolta da una crisi culturale e antropologica profonda che la vuole più tecnologica e meno umanizzante e disponibile verso chi soffre”.

Fonte Verde Azzurro

Advertising